diredonna network
logo
Stai leggendo: Gasparri Insulta Una Minorenne Su Twitter Per Il Suo Peso, Fedez Le Paga Le Spese Della Querela

Gasparri Insulta Una Minorenne Su Twitter Per Il Suo Peso, Fedez Le Paga Le Spese Della Querela

Una vicenda che deve far riflettere. Sia sui pregiudizi, sia sulla condizione politica dell'Italia e la "serietà" di chi la governa.
(foto: Web)
(foto: Web)

Una vicenda che evidenzia come l’Italia si debba vergognare dei suoi rappresentanti, di come sia uno stato, volutamente con la s minuscola, e che è proprio vero che molte volte chi rovina il sistema non è il tatuato ma l’uomo in giacca e cravatta.

La vicenda è più o meno questa: da quando Fedez ha scritto e interpretato l’inno del Movimento a 5 stelle, il Vicepresidente del Senato (già celebre per questi atteggiamenti molto discutibili) non perde un minuto per offendere il cantante rap e giudice di X-Factor 8, attraverso twitter.

Gli insulti sono sterili e sempre indirizzati all’aspetto esteriore di Fedez, tra tatuaggi e piercing.

Questa volta però, l’esponente di Forza Italia l’ha fatta grossa.

Fedez pochi giorni fa si era scattato una fotografia con un cartello dalla scritta #Stopinvasione della Lega Nord, per dire la sua sulla manifestazione anti-immigrati organizzata da Matteo Salvini della Lega Nord a Milano.

Gasparri twitta:

Cioè, questo coso dipinto ha avuto qualcosa da ridire?!

Indubbiamente quel #cosodipinto ispira pena, si fa orrore e si nasconde a se stesso

e ancora

Uno che tratta così il suo corpo chissà come ha trattato il cervello, credo sia già una gioia non essere ridotti come lui

Infine qualcuno lo retweetta, aggiungendo:

Maurizio non abbassarti al livello di Fedez, è gente frustrata, molto probabilmente anche il loro cervello è tatuato..

(foto: Web)
(foto: Web)

Una fan minorenne di Fedez risponde:

Gasparri quel “coso colorato” è una persona umile e pulita, a differenza tua che se sporco e te la credi

La risposta del Vicepresidente del Senato, perchè oltre al fatto che si tratta di un adulto non dimentichiamoci anche della carica che ricopre, è terribile: “meno droga, più dieta, messa male”

Fedez decide quindi di difendere la ragazza e le promette di occuparsi lui stesso di tutti i costi della causa legale per denunciare Gasparri:

Sono piccoli episodi come questi che illuminano a giorno la mania di onnipotenza, l’ego debordante e la mancanza totale di senso di colpa che affliggono taluni tristi personaggi”, si legge su Facebook, “Io da solo non posso fare molto. Ma voglio fare l’unica cosa concreta che mi sembra possibile: se MariaPia, la ragazza insultata dal Vice Presidente del Senato, decidesse di rivalersi tramite vie legali, io sarò felice di sostenere il costo dell’azione. Non per dispetto. Non per vendetta. Per ottimismo. Perché non ce la faccio più a leggere quotidianamente di queste persone.

#GoFedezGo

Cantanti rapper che fanno giustizia, politici che fanno cyberbullismo.

Benvenuti in Italia.