diredonna network
logo
Stai leggendo: Ecco la foto postpartum più insolita (ma il “dettaglio” non è casuale). Ecco cosa scrive questa mamma

Ecco la foto postpartum più insolita (ma il "dettaglio" non è casuale). Ecco cosa scrive questa mamma

La foto di Amanda Bacon scattata dopo il parto è diventata virale. Il motivo? Per la prima volta qualcuno ha scelto di svelare il lato segreto - e più scomodo - della maternità!
La verità sul parto
Fonte: Amanda Bacon Facebook

Ai tempi dei social condividere immagini e scatti che ritraggono momenti importanti della propria vita è ormai diventato un rituale. Si condividono le foto del matrimonio, quelle di un fidanzamento ufficiale, quelle di una serata con gli amici e ovviamente quelle del parto. Quest’ultima è una moda seguitissima dalle celebrity, che dopo aver dato alla luce i loro pargoli, spesso condividono gli scatti con il piccolo sui social. Una tendenza che ha contagiato anche le mamme “comuni”, che spesso dopo la nascita del loro bambino pubblicano sui social immagini tenere e bellissime in cui stringono fra le braccia il neonato e appaiono sorridenti, radiose, per nulla provate dal parto.

Foto che però, come spiega Amanda Bacon, non raccontano appieno la “dura realtà” del parto. È proprio per questo che la donna ha voluto condividere sui social uno scatto che mostrasse la verità e non una facciata da libro delle favole. Il 6 luglio scorso la donna ha partorito il suo secondo figlio e poco dopo ha annunciato la nascita su Facebook postando un’immagine molto particolare. In primo piano infatti si vede il marito che stringe fra le braccia il piccolo, mentre poco più in là c’è Amanda che di spalle mostra l’enorme pannolone che tutte le donne sono costrette ad indossare, per ovvie ragioni, dopo il parto.

Commentando la foto Amanda Bacon ha scritto:

Maternità senza censure.
Sto condividendo questa immagine perché è vera. Questa è la maternità; è cruda, stordente, disordinata e dannatamente divertente, tutto in uno. Avere un bambino è una bella esperienza, e della realtà della vita dopo il parto, non si parla abbastanza. E sicuramente non viene fotografata abbastanza. Alcune persone probabilmente troveranno tutto questo imbarazzante, ma perché? Io seriamente non capisco! Probabilmente è perché di queste cose non se ne parla. Noi tutti dovremmo cercare di educare, responsabilizzare e abbracciare ogni aspetto del parto, tra cui momenti come questo. E farlo avendo un certo senso dell’umorismo. Nessuno dice benvenuto alla maternità con un bambino adorabile, e un pannolino mamma gigante.

Infine, onde evitare interpretazioni di cattivo gusto, visto che la foto sarebbe finita sul web, Amanda ha aggiunto:

Modifica. Ho postato io questa foto. Non mio marito.

Lo scatto, e i pensieri di Amanda, sembrano essere condivisi da moltissime persone, visto che il post su Facebook ha ottenuto un enorme successo. Ha superato i 520mila Mi Piace ed è stata condiviso oltre 126mila volte. Segno che la verità, soprattutto quando si parla di maternità, paga sempre, e che le donne forse sono stanche di seguire un dictat ormai imperante anche sui social, che le obbliga ad essere perfette sempre.

La maternità – e il parto – come ha spiegato Amanda Bacon, è bellissima, emozionante ed insieme sconvolgente e disordinata: un mix di emozioni che è venuto il momento di mostrare senza paura. Il post con il pannolone di Amanda servirà a risvegliare finalmente le coscienze? Noi speriamo di si. Per ora lei si gode i suoi bambini. Su Facebook condivide foto in cui il suo adorabile neonato piange a squarcia gola e continua a raccontare gli alti e bassi delle maternità.