diredonna network
logo
Stai leggendo: “Sciopero dal sesso fino a che…”: l’assurdo diktat di Janey al fidanzato

"Sciopero dal sesso fino a che...": l'assurdo diktat di Janey al fidanzato

Usare il sesso per ottenere quello che si vuole è già di per sé una scelta discutibile, ma le motivazioni di questa donna in particolare sembrano avere ben poco a che fare con l'amore per il suo compagno.
Fonte: Channel 5
Fonte: Channel 5

Lo sappiamo che il proverbio indiano ha ragione e che “Prima di giudicare un uomo” (o una donna) bisognerebbe “camminare per tre lune nelle sue scarpe”, ma qui la tentazione viene.
Quanto meno quella di mettere in dubbio l’amore di Janey, della contea inglese Duhram, per il suo compagno. La donna ha infatti sconvolto un po’ tutti con le sue affermazioni, trasmesse dal documentario Little Divas: Tantrums and Tiaras su Channel 5, una delle principali reti britanniche.

La donna, trentenne, ha ammesso di essere una shopaholic impenitente e di negare al suo fidanzato il sesso qualora questi si rifiuti di comprarle tutto ciò che vuole e mantenerla nel suo stravagante stile di vita che, tra le altre cose, ora vorrebbe anche includere una macchina da 70 mila sterline e chirurgia plastica per altre 14 mila.

Fonte: Channel 5
Fonte: Channel 5

Ross, fidanzato di Janey da 5 anni che, diciamocelo, da questa storia non ne esce esattamente bene, starebbe spendendo tutto il patrimonio accumulato fino al 2011, anno del fatale – è il caso di dirlo – incontro con la donna.

Lei, intanto, nel video dice candidamente: “Lui non sa dirmi di no. Gli metterò semplicemente un divieto di sesso per una o tre settimane, come ho fatto in passato”.
E rincara: “Il potere delle parti intime di noi donne per ottenere ciò che vogliamo dagli uomini è sorprendete”.

Nel frattempo, realtà o fantasia che sia, Janey ammette di aver acquistato un centinaio di scarpe e trattamenti di bellezza per 5 mila sterline solo negli ultimi sei mesi.
Che poi, così per dire, viene pure da chiedersi quanto guadagni Ross, che i media britannici definiscono genericamente “soldato”.

 

Fonte: Channel 5
Fonte: Channel 5

Ovviamente la signora non ha un introito proprio e fa la mantenuta, anche se ammette una certa noia a riguardo, ma a consolarla c’è pur sempre lo shopping: “Lo trovo rilassante e terapeutico. Se stai avendo una brutta giornata lo shopping è sorprendente”.

Tutto sembra iniziato già nel 2011, al tempo Ross le passava 60 sterline al mese mentre, a detta di Janey, solo nell’ultimo mese ne avrebbe spese 3 mila.
Tra i prossimi sogni della signora un addominoplastica e una chirurgia per un lato B alla brasiliana, per un totale di 7000 sterline.

Dal canto suo, il buon Ross si è limitato, pare, a commentare qualcosa del tipo: “Non riesco a dirle di noi. Non credo che lei si renda conto del valore dei soldi e del fatto che domani potrebbero non essercene più”.

Qualcosa ci dice però che, prima o poi, Janey dovrà fare i conti con questa opzione, se questo continuerà a essere il suo stile di vita e che il buon Ross rischia di restare senza il becco di un quattrino e – volendo pensar male – pure abbandonato.

Visto che siamo partite con un proverbio, con un modo di dire ormai diffuso (molto più popolare e meno ascetico) concludiamo: “A pensar male si fa peccato, ma molto spesso ci si indovina” (per la cronaca, dovrebbe essere stato Andreotti a dirlo).

Non per gufare, chiaro, ma ecco una gallery che potrebbe far ripensare la signora: