logo
Stai leggendo: A Roma lutto cittadino per i funerali di Pamela Mastropietro

A Roma lutto cittadino per i funerali di Pamela Mastropietro

Dopo la cerimonia funebre, che si terrà nella parrocchia di Ognissanti, la salma di Pamela Mastropietro verrà tumulata nel cimitero monumentale del Verano.

Si svolgeranno il 5 maggio i funerali di Pamela Mastropietro, la diciottenne uccisa a Macerata per cui sono in carcere tre nigeriani, accusati di averla prima assassinata e poi di averla fatta a pezzi. Il suo corpo, infatti, venne ritrovato all’interno di due trolley. Una vicenda che ha sconvolto tutta l’Italia e che ha spinto la sindaca di Roma Virginia Raggi a proclamare il lutto cittadino nel giorno dei funerali. La cerimonia funebre, infatti, si terrà alle ore 11 del 5 maggio nella parrocchia di Ognissanti in via Appia Nuova. La salma poi verrà tumulata nel cimitero monumentale del Verano, come scrive l’agenzia di stampa Ansa.it.

La sindaca di Roma, dunque, ha firmato ieri un’ordinanza in cui si proclama il lutto cittadino proprio nel giorno “della celebrazione delle esequie della giovane Pamela Mastropietro che si svolgeranno il 5 maggio 2018”. Si tratta dell’annuncio ufficiale visto che la prima cittadina lo aveva già accennato nei giorni scorsi. La sindaca, dunque, ordina che “negli edifici di Roma Capitale, delle società, delle aziende, delle istituzioni e delle fondazioni che fanno capo a Roma Capitale, per tutta la giornata di lutto cittadino, sia esposta a mezz’asta o abbrunata in segno di lutto la bandiera di Roma Capitale. L’invito è a “tutti i cittadini e le organizzazioni sociali, culturali e produttive a manifestare in occasione del lutto cittadino, nelle forme ritenute più opportune, il dolore e la partecipazione dell’intera città al lutto dei familiari della giovane Pamela Mastropietro“.

Dopo la cerimonia funebre, che si terrà nella parrocchia di Ognissanti in via Appia Nuova, a Roma, la salma di Pamela Mastropietro verrà tumulata nel cimitero monumentale del Verano. I familiari hanno fatto sapere di aver scelto il “primo sabato del mese dedicato alla Vergine Maria, vista la devozione che Pamela aveva per lei, come noi tutti”: “Avremo finalmente un luogo dove piangerla, dove poterle portare un fiore o recitare una preghiera”.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...