Aurora e Michelle, le migliori scene di vita social-famigliare... alla conquista del Web

Aurora Ramazzotti sta conquistando i social a suon di humour e autoironia. L'ultima trovata? I mini video postati su Instagram con la mamma Michelle, siparietti di vita comune che piacciono e fanno ridere. Cronache di un "normale" rapporto tra madre e figlia.

Si potrebbe pensare che non sia facile avere una mamma come Michelle Hunziker. Bellissima, famosa, simpatica, amata da tutti: praticamente perfetta. Forse è anche per questo che Aurora Ramazzotti è costantemente bersaglio di critiche. Come se gli haters non riuscissero a concepire che, sì, si può avere un ottimo rapporto con la mamma, anche se sembra un modello difficile da raggiungere.

Anzi, sarebbe una follia instaurare la relazione madre-figlia sulle basi dell’invidia e della competizione. Ma a quanto pare è un concetto difficile da capire, e le critiche gratuite si sprecano. Come se avere una madre bellissima forse una colpa, un fallimento personale. Proprio di recente Michelle Hunziker, da sempre molto attenta alla violenza (anche verbale) contro le donne, si è sfogata sul suo profilo Facebook.

Insomma: “haters gonna hate”, direbbe qualcuno. Ma Michelle non ci sta, e soprattutto non ci sta Aurora. Che sta usando intelligentemente la propria immagine pubblica per ribattere con grande ironia a tutte le critiche.

Aurora, figlia di due arcinoti come Eros Ramazzotti e Michelle Hunziker, attraverso Instagram ci mostra – tutto sommato – una normale vita da adolescente.

Fonte: account Instagram di Michelle Hunziker
Fonte: account Instagram di Michelle Hunziker

Certo, ogni tanto fa capolino qualche immagine patinata e qualche volto televisivo. Ma la “normalità” della vita di Aurora colpisce e, soprattutto, piace. A suon di humour e autoironia, due doti che ha attinto a piene mani dalla mamma, Aurora Ramazzotti sta pian piano conquistando l’affetto del popolo social italiano.

L’ultima trovata è quella dei mini video. Piccoli siparietti che raccontano il rapporto familiare con simpatia e semplicità. E allora abbiamo Aurora che “ruba” i vestiti alla mamma, che lascia la stanza in disordine, che dice di fare sport e poi viene colta in flagrante con i Pan di Stelle. Scene di vita comune, quotidiana, in cui tantissime potranno identificarsi.

Presente anche un piccolo “dramma” moderno: quello del selfie perfetto, impossibile da ottenere se si è in due (una delle due verrà sempre male mentre l’altra sembrerà bellissima, è la legge di Murphy dei selfie). E allora ecco che spuntano dialoghi surreali.

“Così sono cessa io!”
“Mamma, come fai ad essere cessa tu? … io sembro asiatica”
“Non lo sapevi? Non sapevi che tuo padre era un asiatico?”
“Effettivamente me l’ero chiesto, sai, è un paio d’anni che dico, ‘magari l’idraulico’… però poi ho pensato: gli idraulici asiatici non esistono!”
“Però c’era questo mio maestro di kung fu…”

E giù a ridere. Ridono come matte, tutte e due. Sarà anche per questo che le loro scenette sono così coinvolgenti: perché traspare il divertimento, innanzitutto loro. E questo fa divertire anche noi.

Aurora ormai è una donna, con tutti i problemi che ne derivano. Ed è così che, tra le scenette che raccontano il rapporto fra mamma e figlia, spunta qualcosa all’apparenza più serio: un colloquio con Carlo Marini. Aurora e Michelle, vestite quasi uguali (entrambe in modo molto informale), ascoltano i consigli del consulente di economia, emozionatissime per l’ingresso imminente della più giovane nel mondo del lavoro. Ma poi dalla bocca di Carlo Marini escono due tremende parole, “adempimenti fiscali”, che hanno il potere di spegnere in un istante tutto il loro entusiasmo…

Insomma, un modo simpatico, per una mamma, di dare il benvenuto a sua figlia nel mondo adulto. Il video ha fatto il giro del web.

Aurora ha dichiarato di non capirci proprio nulla di economia. Per fortuna c’è il nuovo marito di Michelle, Tomaso Trussardi, di cui la ragazza ammira “la dedizione al lavoro impressionante e la pazienza con cui prova a spiegarmi invano cos’è l’economia” (da un’intervista al Corriere della Sera). Quindi la famiglia allargata funziona.

E il papà, Eros Ramazzotti? Ovviamente c’è anche lui, presentissimo, negli scatti postati da Aurora su Instagram. La somiglianza è lampante, come pure l’affetto che li lega. Qui si divertono a cantare insieme in macchina. Non una canzone a caso: proprio “L’aurora”, scritta per lei tanti anni fa.

Insomma: in qualcosa somiglia alla madre, in qualcosa somiglia al padre, e questo è tutto ciò che sembra interessare al pubblico italiano. Ma Aurora sembra ben decisa a mostrarsi in tutta la sua unicità e semplicità. E funziona. Brava Aurora!

Articolo originale pubblicato il 26 Ottobre 2016

La discussione continua nel gruppo privato!
Seguici anche su Google News!