Autumn Fry, la bambina americana di 9 anni influencer delle armi

Autumn Fry è una bambina americana di 9 anni diventata celebre su YouTube e sui social per sperimentare pistole, lanciafiamme e fucili. Il padre ha detto che sua figlia è un "incredibile modello di comportamento".

Autumn Fry ha 9 anni, viene della Pennsylvania, e viaggia per i poligoni di tiro di tutti gli Stati Uniti per sparare con ogni tipo di arma da fuoco esistente: il suo canale YouTube, Autumn’s Armory, che ha aperto l’anno scorso, ha già un seguito di oltre 160.000 persone.

Suo padre, Randy Fry, l’ha iniziata alle armi fin da piccola e le ha insegnato tutto quello che sa: “I bambini sono il futuro delle armi in America e Autumn è un modello straordinario per il nostro futuro“, ha dichiarato, come riporta LadBible.

Il canale ha raggiunto oltre 2 milioni di visualizzazioni e la pagina di Autumn Fry su Instagram ha totalizzato più di 48mila followers. Molte delle persone che guardano i suoi video si stupiscono della bravura di Autumn Fry e la sostengono: “Insegnare ai propri figli a difendersi dai predatori fin da piccoli non è una follia“, si legge nei commenti. Un altro ha scritto: “È un’abilità. E lei è brava. Meglio che stare tutto il giorno davanti a un iPad a mangiare cibo spazzatura“.

Tuttavia, molti altri guardano allibiti la bambina mentre carica pistole e usa fucili d’assalto con più maestria di un soldato dell’esercito: “Ma cos’è questa follia?“, ha commentato un utente. “Riesco a pensare a moltissime altre cose sane da far fare a un bambino“, ha aggiunto un altro.

In un video che ha totalizzato quasi 35.000 views, la bambina mostra fiera un lanciafiamme: “Per accendere questo piccoletto basta girare questa manopola“, spiega, e poi scatena l’inferno sparando un getto potentissimo di fuoco che si riflette sulla superfice del lago.

È una pistola così divertente!“, dice ridendo, incoraggiata dal padre.

Sebbene in alcuni Stati americani esistano leggi che definiscono illegale per gli adulti tenere o conservare le armi in luoghi dove i bambini potrebbero accedervi, queste non sono obbligatoriamente sancite a livello federale.

I post di Autumn Fry hanno sollevato nuovamente la questione delle Gun laws, le leggi USA che permettono di detenere armi, soprattutto dopo le numerose sparatorie avvenute negli ultimi mesi, come quella alla scuola elementare di Uvalde (Texas), a maggio, in cui il diciottenne Salvador Ramos, che deteneva due fucili d’assalto AR15, ha aperto il fuoco uccidendo 19 bambini e 2 insegnanti.

19 bambini e 2 adulti uccisi in una scuola elementare in Texas

Come riporta l’archivio di Gun Violence Mass Shootings, il totale delle sparatorie in USA nel 2022, a oggi, è di 337, con un totale di 387 morti, includendo gli aggressori.

La discussione continua nel gruppo privato!
Seguici anche su Google News!