Il servizio di poste norvegesi, Posten Norge, ha realizzato una pubblicità in cui, in pochi minuti, racconta la storia d’amore tra Babbo Natale e Harry, interpretati dagli attori Johan Ehn e Terje Stromdahl.

Il toccante spot realizzato da Posten Norge (qui il link del video) celebra i 50 anni da quando la Norvegia ha depenalizzato l’omosessualità ed è stato accolto con entusiasmo da moltissimi Paesi in tutto il mondo. Il video si intitola When Harry met Santa, ovvero “Harry ti presento Babbo Natale”, una chiara allusione all’iconico film Harry ti presento Sally (1989).

La storia narra di un elegante signore norvegese, Harry, che una notte di Natale vede Babbo Natale consegnare i regali a casa sua: è un vero colpo di fulmine per entrambi. Harry attende quindi ogni anno la notte di Natale per incontrarlo di nuovo, fino a che i due instaurano un rapporto di amicizia fatto di chiacchierate, giochi e dolci sguardi. Dopo qualche anno, però, Harry decide di rivelare il suo amore e scrive una lettera a Babbo Natale: “Caro Babbo Natale, quello che voglio sei tu“.

Lo spot si conclude con Harry che, andato ad aprire alla porta di casa, vede consegnarsi i regali di Natale non da Santa Claus, ma da Posten Norge. Tornato in salotto, trova ad aspettarlo Babbo Natale, che gli comunica di aver delegato le poste per la consegna dei regali, mentre lui può esprimere il desiderio di Harry. I due, quindi, rimangono insieme e si baciano. Lo spot finisce con la frase: “Nel 2022, in Norvegia saranno 50 anni da quando è possibile amare chiunque vogliamo, buon Natale“.

La Norvegia è, infatti, uno dei Paesi Europei più progressisti per quanto riguarda le legislazioni a tema LGBTQ: le unioni civili sono legali fin dal 1993 e le persone appartenenti alla categoria possono prestare servizio militare già dal 1979.

Unioni civili, due donne si sposano a ottant'anni a Modena

Il romantico spot di Posten Norge è stato accolto calorosamente dai norvegesi e c’è già chi chiede un sequel della storia tra Harry e Babbo Natale.

La discussione continua nel gruppo privato!
Seguici anche su Google News!