logo
Stai leggendo: Bill Cosby condannato per violenza sessuale, rischia 30 anni di reclusione

Bill Cosby condannato per violenza sessuale, rischia 30 anni di reclusione

Bill Cosby è stato dichiarato colpevole e ora rischia 10 anni di carcere e 25 mila dollari di multa per ognuno dei capi di accusa.
Bill Cosby al via un nuovo processo per l’ex attore dei Robinson

Il popolare attore e comico statunitense Bill Cosby, 80 anni, è stato condannato per violenze sessuali aggravate. Il verdetto è arrivato dopo che un primo processo è stato annullato lo scorso giugno, perché la giuria non era riuscita a prendere una decisione unanime. Il processo è così ripartito da zero, con una nuova giuria.

Questa volta, però, è arrivata la decisione definitiva: Bill Cosby è colpevole, e ora rischia 10 anni di carcere e 25 mila dollari di multa per ognuno dei capi di accusa (3 per molestie sessuali), il che significa che la reclusione potrebbe arrivare a 30 anni totali. È probabile però – come riporta Tgcom24 – che il giudice permetterà all’attore di scontare le tre pene contemporaneamente.

Il processo è durato quasi tre settimane e si è svolto presso un tribunale della contea di Montgomery, vicino a Philadelphia, in Pennsylvania. L’attore, conosciuto ai più per il ruolo del papà e medico della sitcom de I Robinson, è colpevole di violenza sessuale ai danni della donna Andrea Constand, ex cestista oggi 45enne.

I fatti sono avvenuti nel 2004, e la donna ha dichiarato che Bill Cosby abusò di lei nella casa dell’attore in Pennsylvania, dopo averla drogata. A testimoniare e confermare il modus operandi altre cinque donne violentate dall’attore, tra cui l’ex modella Janice Dickinson, la quale ha dichiarato di essere stata violenta nel 1982 a Lake Tahoe.

Sono decine le donne che dagli anni ’70 ad oggi hanno accusato Bill Cosby di molestie. Il comico le adescava con la promessa di aiutarle a fare carriera nel mondo dello spettacolo.