No, “non siamo in guerra con il nostro corpo”. Ha ragione Camila Cabello che su TikTok ha lanciato un messaggio di body positivity di cui tutti dovremmo fare tesoro. L’attrice e cantante ventiquattrenne, che sarà Cindella nel nuovo musical di Sony, in questa clip titolata I luv my body, rivela il disagio provato nel guardare la sua pancia mentre era andata a fare jogging.

Stavo solo correndo al parco e pensando ai fatti miei mentre cercavo di tenermi in forma e in salute – ha raccontato ai suoi follower –, quando ho notato che il top che indossavo lasciava scoperta la mia pancia e non era piatta”. L’attrice ha quindi inquadrato il suo top corto nero e i pantaloni da allenamento abbinati che indossava. “Non stavo nascondendo il mio ventre in quel momento perché stavo correndo e non ero lì a sistemarmi i pantaloni ogni secondo”. È stato allora che Camila ha realizzato di “star provando vergogna” per il proprio corpo.

Ode all'imperfezione: il potente messaggio di Drew Barrymore alle neomamme

Un pensiero, che almeno una volta nella vita, ha colpito molte donne, ma che l’attrice ha saputo scacciare via subito. “Poi mi sono ricordata che non è più tempo di essere in guerra contro il mio corpo”, e ha aggiunto di essere grata per il proprio fisico che “mi permette di fare ciò che devo fare”. L’attrice ha concluso il video con un ultimo messaggio per i suoi follower: “Siamo donne vere con curve e cellulite, smagliature e grasso. Siamo umane e va bene così”.

Camila, che è fidanzata con il collega Shawn Mendes da quasi due anni, ha voluto, dunque, ribadire l’importanza di amare sé stessi e il proprio corpo; di conseguenza, l’attrice ha sentito il bisogno di dissociarsi da tutti quei modelli di bellezza irreale propinati ovunque sui social, e che – per fortuna! – stanno finalmente passando di moda.

La discussione continua nel gruppo privato!
Seguici anche su Google News!