*** Aggiornamento ***

Charlize Theron è tornata a parlare di un argomento già affrontato tempo fa, ovvero il fatto che la figlia Jackson, adottata nel 2012, da diversi anni le abbia detto di non sentire di appartenere al genere con cui è nata, quello maschile. Per questo, l’attrice ha dichiarato:

Per me che sono sua madre è importante far sapere al mondo che mi farebbe piacere se si usassero i pronomi corretti, nel riferirsi a lei.

*** Articolo originale ***

Charlize Theron, oltre a essere una splendida attrice, è da tempo una fervente sostenitrice dei diritti della comunità LGBT, tanto che nel 2009 disse che non avrebbe sposato il suo fidanzato dell’epoca, Stuart Townsend, fino a quando gli USA non avrebbero concesso alle coppie omosessuali di fare altrettanto.

Non c’è quindi da stupirsi se oggi la star sudafricana con un passato difficile alle spalle e una carriera brillante che l’ha consacrata a diva di Hollywood, abbia parlato candidamente dell’identità di genere fluida della figlia Jackson, di 9 anni, adottata nel 2012. Lo ha fatto con il Daily Mail, cui ha dichiarato

Sì, anche io pensavo fosse un bambino, fino a quando non mi ha guardato quando aveva tre anni e mi ha detto: ‘Io non sono un ragazzo!’

L’attrice ha quindi affermato di avere “due bellissime figlie“, riferendosi anche ad August, la bimba afro-americana adottata nel 2015.

Niente di clamoroso, quindi, per una donna abituata a portare avanti grandi battaglie civili, che da madre single ha scelto di lasciare ai propri figli la totale libertà di decidere come vivere la propria vita.

Chi vogliono essere non posso deciderlo io.

Charlize Theron: "Noi, mamme adottive non siamo meno madri delle altre"

Mia madre mi ha insegnato che bisogna parlare – ha proseguito – devi essere in grado di sapere che, quando questa vita sarà finita, avrai vissuto nella verità con cui sei a tuo agio e che nulla di negativo può venire da questo.

Charlize, infine, ha aggiunto:

Come ogni genitore, voglio proteggere i miei figli e voglio vederli crescere nella serenità.

Che, alla fne, dovrebbe essere la cosa più importante per tutti. Una bella lezione d’amore, Charlize.

Articolo originale pubblicato il 19 Aprile 2019

La discussione continua nel gruppo privato!
Seguici anche su Google News!