I Coldplay hanno annunciato che il loro nuovo tour mondiale, in programma per il 2022 dopo il lungo periodo di stop dovuto al Covid, sarà ecosostenibile.

La band britannica, da sempre molto sensibile ai temi green e che poco prima della pandemia aveva comunicato di voler rinunciare ai grandi tour internazionali perché incompatibili con il rispetto dell’ambiente, ha annunciato che per la promozione del nono album Music of the Spheres si impegnerà a ridurre le emissioni di Co2 del 50% rispetto al tour mondiale precedente, utilizzando quasi totalmente energia rinnovabile per le luci sul palco.

In un post su Instagram il gruppo ha infatti dichiarato: “Siamo molto consapevoli che il pianeta sta affrontando una crisi climatica. Quindi abbiamo trascorso gli ultimi due anni a consultarci con esperti ambientali per rendere questo tour il più sostenibile possibile e, cosa altrettanto importante, per sfruttare il potenziale del tour per spingere avanti le cose”.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Coldplay (@coldplay)

Le misure ecosostenibili per il tour mondiale dei Coldplay

Per venire incontro alle esigenze ambientali, verrà installato un pavimento cinetico che genererà energia grazie al movimento dei fan. Verranno anche montati pannelli solari sul palco e sui pavimenti per generare energia prima dello spettacolo.

Regali ecosostenibili: 7 idee per essere originali rispettando la natura

Il palco sarà costruito con materiali riutilizzabili ed ecosostenibili, come il bambù e l’acciaio riciclato. Persino i coriandoli saranno ottenuti da materiali riciclati. Il tour è stato inoltre strutturato per ridurre al minimo gli spostamenti in aereo della band e della troupe.

La chicca? Verrà messa a disposizione dei fan un’app creata appositamente per l’occasione, mediante la quale potranno dimostrare di aver raggiunto lo stadio in cui si svolgerà il concerto con trasporti a bassa emissione di carbonio. In tal caso, riceveranno uno sconto all’ingresso.

Anche i braccialetti che si potranno indossare ai concerti saranno realizzati con materiali compostabili e saranno riutilizzati in modo da ridurre la produzione dell’80%. Sarà oltretutto piantato un albero per ogni biglietto venduto.

La discussione continua nel gruppo privato!
Seguici anche su Google News!