logo
Stai leggendo: Da Carlo Masi a Ruggero Freddi: il porno divo diventa docente alla Sapienza di Roma

Da Carlo Masi a Ruggero Freddi: il porno divo diventa docente alla Sapienza di Roma

Ruggero Freddi, in arte Carlo Masi, è tornato sui libri e questa in veste di docente: l'ex porno attore gay insegna infatti nel corso di Ingegneria clinica all'Università La Sapienza di Roma.

Se ripensiamo al nostro passato è impossibile non tornare con la mente al Liceo o all’Università fra lezioni davvero noiose di latino, geometria e algebra e le ore interminabili – troppo lontane dalle tanto desiderate pause- che sembravano non passare mai. E se da una parte noi non siamo state poi tanto fortunate, non si può dire lo stesso degli studenti della facoltà di Ingegneria clinica all’Università La Sapienza di Roma. Sì, perché a insegnare la materia Analisi I, al fianco della professoressa Angela Pistoia, c’è Ruggero Freddi, in arte Carlo Masi, ex porno attore gay.

Fonte: Web

Alto, bruno e con un corpo possente da far invidia a chiunque: Ruggero è una vera e propria icona del mondo LGBT dal lontano 2004, quando, all’età di 28 anni, decise per la prima volta di vestire i panni del suo alias Carlo Masi divenendo uno degli attori hard più celebri nella sua sottocategoria.

Ma la carriera nel mondo del porno non lo ha certamente allontanato dalla sua vera vocazione: lo studio. Tre lauree, una in Ingegneria informatica conseguita nel 2013 e altre due invece in Matematica, la prima (la triennale) nello stesso anno e la seconda nel 2016 (la magistrale).

Ora, a 34 anni, Ruggero Freddi ha ripreso in mano i suoi amati libri e si è conquistato, a suon di 110 e lode, la co-gestione del corso di Analisi I a Roma. Ma come ha affrontato questa nuova vita da professore l’ex attore hard e, soprattutto, come hanno reagito i suoi nuovi studenti? A spiegarlo è lui stesso in un’intervista dell’ottobre 2017 alla testata italiana La Repubblica che lo ha visto protagonista.

Mi prendono tutti sul serio, com’è giusto, perché sono molto preparato. Mi danno del lei. Di solito mi presento così: “Voi non conoscete la matematica, io nemmeno, ragioniamoci insieme“. I ragazzi sono gentili, aperti e curiosi di un professore così strano.

Ha annunciato l’ex porno attore. Anche i momenti imbarazzanti, però, non sono mancanti in aula:

Ero alla mia prima lezione, mi ero messo un pullover, e sotto una t-shirt aderente. Faceva caldo, mi sono tolto il maglione e ho sentito un coro di “Ohh“. Ho un corpo massiccio, impossibile nasconderlo. Sul momento ne sono rimasto lusingato, poi ho capito che ci perdevo in rispettabilità e da allora metto giacca e camicia.

Ha annunciato l’uomo al quotidiano. Una nuova vita, perciò, che Ruggero Freddi è pronto ad affrontare e a vivere al meglio così come mostra sul suo profilo Facebook ufficiale dove, giorno dopo giorno, racconta attraverso alcuni post e delle immagini tratte da Ru Paul’s Drag Race – in perfetta chiave LGBT – le sue entrate in aula e la sua neo vita da professore.