logo
Stai leggendo: Disneyland Paris diventa grande: in arrivo le aree Frozen, Marvel e Star Wars

Disneyland Paris diventa grande: in arrivo le aree Frozen, Marvel e Star Wars

A dare l'annuncio è stato il numero uno della Walt Disney Company, Robert Iger, che - insieme al presidente francese Emmanuel Macron - ha parlato di un piano di espansione che prevede un investimento di circa 2 miliardi di euro, uno dei più consistenti.

La notizia che tutti i bambini – ma anche i loro genitori – attendevano da tempo. Disneyland Paris, il parco divertimenti più amato d’Europa, si fa più grande con ben tre nuove aree tematiche: una dedicata a Frozen, una a Star Wars e una agli eroi Marvel. Verranno aggiunte, nello specifico, al parco Walt Disney Studios, quello dedicato al mondo del cinema e ai personaggi della nuova generazione che, stando così le cose, raddoppierà la sua attuale estensione, così come scrivono le principali testate giornalistiche italiane e come conferma l’agenzia di stampa Adnkronos.

A dare l’annuncio è stato il numero uno della Walt Disney Company, Robert Iger, che oggi – insieme al presidente francese Emmanuel Macron – ha parlato di un piano di espansione che prevede un investimento di circa 2 miliardi di euro, uno dei più consistenti dall’apertura del parco divertimenti, avvenuta nel 1992, che oggi può contare su 16mila dipendenti, con un indotto di 56mila persone. Si trova a circa 40 km da Parigi, è la prima meta turistica europea con 15 milioni di visitatori ogni anno che garantiscono alla Francia la bellezza del 6,2% di Pil turistico nazionale. Un vero e proprio “gioiellino”: basti pensare che, numeri alla mano, nel 1993 i visitatori del Resort erano 8,9 milioni per poi passare nel 2010 a 15 milioni e nel 2012 addirittura a 16 milioni stabilizzandosi poi intorno ai 14-15 milioni all’anno.

Il nuovo programma di sviluppo pluriennale, di fatto, si svilupperà in fasi che inizieranno nel 2021. E non è finita qui: oltre alle nuove aree tematiche, una dedicata a Frozen, una a Star Wars e una agli eroi Marvel, è prevista anche la creazione di un nuovo lago che farà da raccordo.

Disneyland Paris – è doveroso ricordare – che, nella primavera del 2017, ha festeggiato il venticinquesimo anniversario dell’attività che ha previsto un programma fitto di celebrazioni ad hoc oltre all’avvio di nuovi spettacoli di intrattenimento.