Due amici di 33 anni si tolgono la vita insieme perchè senza lavoro - Roba da Donne

Due amici di 33 anni han deciso di farla finita. Si sono tolti la vita insieme, con un sacchetto di plastica e gas. Il drammatico gesto è stato spiegato tramite due lettere, sfogandosi sulla mancanza di lavoro e affetti familiari. 

Ennesime vittime di una crisi economica senza fine. 

Un ingegnere e un disoccupato, son stati trovati morti in un appartamento in piazza Tommaseo nel cuore di Milano. Sacchetti di plastica collegati alla bombola del gas. Accanto ai corpi privi di vita sono state trovate le due lettere. Ad allertare le forze dell’ordine la madre di uno dei due. La donna non riusciva a mettersi a contatto con il figlio. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, perchè l’appartamento era chiuso a chiave all’interno.

 

Articolo originale pubblicato il 23 Aprile 2013

La discussione continua nel gruppo privato!