Eclissi Totale e Superluna Rossa, sarà un Settembre Speciale! Ecco Quando - Roba da Donne

Eclissi Totale e Superluna Rossa, sarà un Settembre Speciale! Ecco Quando

La notte tra il 27 e il 28 settembre, tra le 2.10 e le 7.20, si potrà ammirare un fenomeno astronomico incredibile: contemporaneamente ci sarà una Superluna e un'eclissi totale di Luna. Ma gli appuntamenti astrali di settembre non sono finiti qui. Ecco i dettagli.

Appassionate (e non) di astronomia segnatevi una data in agenda: la notte tra il 27 e il 28 settembre potremo assistere ad un evento imperdibile. Dopo l’eclissi solare dello scorso 20 marzo e la luna blu del 31 luglio, ora si preannuncia un doppio spettacolo veramente accattivante: tra le 2.10 e le 7.20, infatti, potremo ammirare contemporaneamente una Superluna e una eclissi totale di Luna.

Che cosa dobbiamo aspettarci esattamente? È presto detto. Per prima cosa, durante la notte, la Luna sarà nel punto più vicino alla Terra. Per questo motivo il satellite ci apparirà molto più grande del solito, dando origine al fenomeno noto come Superluna. E non è tutto: contemporaneamente ci sarà anche un’eclissi totale della Luna e i raggi del sole, riflettendosi su di essa, la faranno apparire di un caratteristico color rosso fuoco. Per poter assistere a questo secondo fenomeno puntate le vostre sveglie ad un’ora precisa: il tutto accadrà tra le 4.10 e le 5.23 e sarà visibile non solo in Italia e nel resto d’Europa, ma anche in America, Asia, Africa e nell’Oceano Atlantico.

Se siete curiose di conoscere i dettagli più precisi, sappiate che la Luna entrerà in fase di penombra alle 02:11 e nell’ombra alle 03:07. La totalità, quindi, inizierà alle 04:11 e terminerà poi alle 05:23, con il picco massimo alle 04:47. Infine, il satellite uscirà dall’ombra alle 06:27 e dalla penombra alle 07:22.

Questo fenomeno viene comunemente definito “Blood Moon“ (ovvero: “Eclissi di Sangue”) perché la Luna tende ad assumere una particolare colorazione rossastra a causa della rifrazione della luce. Ma la stessa notte, come abbiamo detto, alle 02:47 si potrà assistere anche al fenomeno della Superluna. Un termine abbastanza insolito che fu coniato da Richard Nolle per indicare il perigeo lunare, ovvero il punto più vicino alla Terra dell’orbita geocentrica del satellite naturale.

Se siete appassionate di pianeti, inoltre, sappiate che settembre è un mese particolarmente interessante anche da questo punto di vista: Mercurio diventerà del tutto inosservabile a cavallo con l’inizio di ottobre e nello stesso periodo Venere sorgerà 3 ore e mezzo prima del Sole. Nella prima parte del mese, invece, faticherete ad osservare Giove che tornerà visibile solo a fine settembre: potrete ammirarlo, quindi, insieme a Marte, Regolo e Venere.

Se vi mancano le stelle cadenti di agosto, sappiate che anche settembre è un buon periodo per osservare questo fenomeno astrale: in condizioni ottimali, infatti, per tutto il mese sarà possibile scorgerne circa 10 o 20 ogni ora, soprattutto nelle regioni di cielo comprese tra Perseo, Auriga, Ariete e Pesci. Tra gli sciami degni di nota particolarmente interessanti sono le epsilon Perseidi (il cui picco è previsto tra il 6 e il 7), le alfa Triangulidi (tra 12 e 13) ed, infine, le Piscidi (il 20 settembre).

Insomma ragazze: ci attende un mese intenso e affascinante, pieno di appuntamenti astronomici da segnare in agenda. La notte tra il 27 e il 28 settembre sarà sicuramente la più suggestiva: siete pronte a guardare il cielo?

La discussione continua nel gruppo privato!

Articolo originale pubblicato il 3 Settembre 2015

Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...