logo
Stai leggendo: Elezioni 2013: l’Italia vista dagli altri “Bunga Bunga is Back”

Elezioni 2013: l'Italia vista dagli altri "Bunga Bunga is Back"

Le testate giornalistiche internazionali dicono la loro sulle elezioni politiche italiane. Il Bunga Bunga è davvero tornato?
bunga-bunga

C’era da aspettarselo. La stampa estera si sta scatenando sul ritorno di Berlusconi. Dall‘HuffingtonPost a Le Monde la notizia ha sorpreso un po’ tutti. Nessuno pensava che il popolo italiano avrebbe nuovamente votato Silvio Berlusconi. 

C’è chi si  chiesto (Huffington Post) se il Bunga Bunga fosse davvero tornato.  Questi risultati sono “Un segnale di pericolo”secondo  Frankfurter Allgemenie Zeitung e il Financial Times commenta scrivendo di un “Parlamento bloccato”.  

El Pais si riferisce a Monti descrivendo il suo percorso da un successo tecnico al fallimento politico, mentre il New York Times sottolinea la vittoria dell’ex comico Beppe Grillo, così come Le Monde: “Beppe Grillo ha saputo sedurre gli elettori, navigando il discontento verso la classe politica e la rabbia contro l’austerità” che si domanda se il M5S riuscirà davvero a mettere fine alla corruzione.

Duro il Washington Post: : Silvio Berlusconi, per tre volte primo ministro italiano, playboy miliardario e perpetuo imputato […] ha scioccato il Paese lunedì, quando è tornato a coprire una posizione da leader“. 

 

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...