logo
Galleria: Animali che fanno ridere: 20 facce che non pensavate potessero fare

Animali che fanno ridere: 20 facce che non pensavate potessero fare

Animali che fanno ridere: 20 facce che non pensavate potessero fare
Foto 1 di 21
x

Comedy Wildlife Photography Awards giungono alla loro fase finale per il 2019. Sono stati diffusi i nomi e le immagini finaliste per il concorso che mette in primo piano gli scatti più divertenti degli animali ritratti nel loro habitat naturale.

Tra questi finalisti ci sono cervi, orsi, lontre, zebre, ma anche rapaci e primati. È interessante guardare queste fotografie, anche perché le espressioni delle creature ritratte assomigliano così tanto a quelle degli esseri umani – anche se per stabilire eventuali somiglianze effettive occorrerebbe il parere di un etologo.

Non solo animali teneri e risate: Comedy Wildlife Photography Awards è un concorso che, come riporta Il Post, è stato creato da due fotografi ambientalisti Paul Joynson-Hicks e Tom Sullam. E il loro scopo non è solo far ritrarre la bellezza della natura, ma sensibilizzare sulla tutela di quella bellezza, a partire dalla biodiversità.

8 animali preistorici ancora esistenti

8 animali preistorici ancora esistenti

I fondatori infatti, quando hanno annunciato i 40 finalisti del concorso di quest’anno, hanno puntato l’accento sul risparmio delle risorse idriche e di come le piccole azioni quotidiane – come l’utilizzo di materiali riciclabili e il rifiuto degli sprechi – possano dare una mano al pianeta Terra. Domani, 13 settembre, saranno annunciati i vincitori tra questi 40.

Sfogliamo insieme la gallery per scoprire alcune di queste splendide immagini finaliste ai Comedy Wildlife Photography Awards.