logo
Galleria: La nuova Miss Italia 2019 è Carolina Stramare

La nuova Miss Italia 2019 è Carolina Stramare

La nuova Miss Italia 2019 è Carolina Stramare
Foto 1 di 16
x

Pochi giorni fa abbiamo scoperto il nome della nuova Miss Italia 2019, eletta a furor di popolo durante la finale del concorso di bellezza andata in onda lo scorso venerdì 6 settembre 2019. Ad aggiudicarsi lo scettro detenuto negli scorsi mesi dalla splendida Carlotta Maggiorana è stata la bellissima Carolina Stramare, 20enne di Vigevano (ma nata a Genova). La sua è stata una vittoria sorprendente, soprattutto considerando che era stata eliminata dal pubblico ancor prima di arrivare tra le finaliste. Grazie al ripescaggio della giuria di qualità, Carolina è tornata in gara ed è stata la prima miss a essere eletta unicamente dal televoto.

Subito dopo essere stata incoronata reginetta di bellezza, la giovane ha dedicato la vittoria a sua madre, scomparsa nel luglio dello scorso anno a causa di un tumore:

“Sono convinta che sia lei a darmi la forza ogni giorno. Non c’è più, ma io la sento vicina”.

A darle tutto il loro supporto sono stati il papà Romeo, mobiliere di Imperia del quale la ragazza vorrebbe seguire le orme, e i nonni materni Giovanni ed Elena. L’hanno sempre incoraggiata, sin da quando, ancora adolescente, aveva capito di voler sfilare. E ai suoi 17 anni, Carolina ha iniziato a lavorare come modella per importanti brand di moda. Qualche settimana fa è approdata a Salsomaggiore, dove ha potuto partecipare a un’esperienza straordinaria e dove ha conosciuto tantissime altre ragazze. Tra le quali la bellissima “rivale” che le ha dato del filo da torcere.

Delle finaliste di Miss Italia 2019 si è parlato molto, e di una giovane bellezza in particolare si è detto fin troppo. Lei è la terza classificata Sevmi Tharuka Fernando, 20 anni, nata e cresciuta a Padova, e più precisamente a Villanova di Camposampiero. Segni caratteristici? È bellissima e ha un incarnato che la contraddistingue dalla maggior parte delle altre concorrenti. Perché Sevmi, come si deduce anche dal nome, è di origini straniere.

I suoi genitori sono cingalesi: il papà ha lasciato lo Sri Lanka ormai 30 anni fa, ed è stato poi raggiunto dalla moglie in Italia poco tempo dopo. La ragazza è dunque italiana a tutti gli effetti, dal momento che vi è nata e ne possiede la cittadinanza.

Denny Mendez, la vita della prima e unica Miss Italia nera 23 anni dopo il titolo

Denny Mendez, la vita della prima e unica Miss Italia nera 23 anni dopo il titolo

Ma il colore della sua pelle non è bianco, ed è stato sufficiente a scatenare insulti razzisti che fanno davvero accapponare la pelle. Sevmi è stata accusata di non rappresentare affatto la bellezza italiana, in un crescendo di critiche che hanno attirato l’attenzione degli organizzatori del concorso di bellezza. La patron di Miss Italia, Patrizia Mirigliani, ha infatti rilasciato subito dichiarazioni rassicuranti:

“Oltre a Denny Mendez non dimentichiamo che nel 2017 si classificò in terza posizione Samira Rui, friulana di origini senegalesi, e anche in quell’occasione ci furono polemiche analoghe a questa. Ricordo inoltre tra le 187 semifinaliste di questa edizione c’erano varie ragazze di origine straniera. Miss Italia da sempre coglie e integra l’evoluzione sociale del Paese. C’è un modello di integrazione che cresce, che si evolve e che non possiamo ignorare”.

E proprio Denny Mendez, che nel 1996 si aggiudicò la fascia di Miss Italia diventando la prima ragazza di colore a vincere il concorso, è intervenuta a difesa di Sevmi, con un enorme “In bocca al lupo!” che è risuonato su Twitter. Ma l’aspirante miss non sembra particolarmente abbattuta dalle critiche che si susseguono sul suo conto. Come dichiarato al Corriere del Veneto:

“Purtroppo ci sono ancora tanti pregiudizi, tanta gente non accetta che io sia italiana solo perché ho la pelle scura. Fossi stata figlia di genitori tedeschi e fossi nata in Italia, sono convinta che questa discriminazione non sarebbe mai nata. È successo varie volte da quando ho vinto la prima fascia alle selezioni locali del concorso, e anche recentemente. Sono persone che mi scrivono in privato per non esporsi, ma la questione non cambia.

Partecipo al concorso anche per abbattere queste discriminazioni e continuo per la mia strada. Se qualcuno mi critica significa che sono stata notata tra le tante. Cosa ho risposto? Ignoro questi attacchi, perché credo che chi è così tarato non cambierà mai idea. Me ne infischio e vado avanti”.

Sfogliate la nostra gallery per scoprire chi è Carolina Stramare e quali sono le altre ragazze che hanno partecipato alla finale di Miss Italia 2019.