logo
Galleria: La bellezza maschile nel mondo in 37 scatti in abiti tipici

La bellezza maschile nel mondo in 37 scatti in abiti tipici

La bellezza maschile nel mondo in 37 scatti in abiti tipici
Foto 1 di 38
x

Che cos’è la bellezza maschile (così come quella femminile)? È un fatto culturale o riusciamo a riconoscerla nella diversità?

Per essere belli non bisogna avere un determinato colore della pelle, dei lineamenti particolari o un’estetica che dipende dal luogo in cui si è nati o in cui si vive. Le bellezza maschile o femminile è spesso un mosaico di forme e colori, di cultura, di tradizioni popolari. È anche in quest’ottica che è nato il concorso di bellezza Mister Global, la cui ultima edizione si è tenuta il 26 settembre a Bangkok, in Thailandia.

In questa gallery sono raccolti i partecipanti alla finale per la sezione “Inspiring Gentleman” – che però, a dirla tutta, sono pur sempre dei ragazzi che incarnano uno stereotipo estetico prestante e tipico delle riviste patinate, in fondo si tratta sempre di un concorso di bellezza. Tuttavia, in fondo a questo contest c’è qualcosa di molto importante che lo sorregge: l’idea di poter vivere in un mondo più pulito, più sano, più ecologico. Un mondo in cui la bellezza sia a disposizione dell’ambiente e degli ecosistemi.

L’obiettivo di Mister Global – ha spiegato Kitti Kamjunsa a BoredPanda – è promuovere la consapevolezza ambientale. Promuoviamo questa causa da quando abbiamo iniziato nel 2014. Quest’anno abbiamo aggiunto la sezione Inspiring Gentleman perché riteniamo che i concorrenti e i vincitori dovrebbero motivare e ispirare le persone. Durante lo spettacolo di quest’anno, abbiamo organizzato un evento di raccolta fondi per sostenere un’organizzazione che si prende cura degli elefanti in Thailandia e ha avuto successo.

L'"Atlante della bellezza": 38 foto che mostrano come cambiano i canoni nel mondo

L'"Atlante della bellezza": 38 foto che mostrano come cambiano i canoni nel mondo

Il vincitore di quest’anno è coreano, è uno studente di 23 anni e si chiama Jong Wood Kim. In quanto vincitore sarà Global Goodwill Ambassador in diversi progetti benefici a favore dell’ambiente.

Jong, così come tutti gli altri concorrenti, ha sfilato indossando un costume tipico tradizionale del proprio Paese di provenienza, rendendo orgogliosi i propri connazionali. In questo concorso di bellezza maschile infatti, gli abiti hanno un ruolo preponderante, cui viene prestata la massima attenzione: i concorrenti testimoniano il loro retaggio, la loro eredità culturale. Non si tratta di stilisti o di design: qui sono protagoniste cultura e tradizione, oltre che, appunto, diversità.

Sfogliamo insieme la gallery per scoprire i concorrenti a questo concorso di bellezza maschile e i loro abiti per la passerella.