Chi è Jonathan Van Ness, primo modello non femminile in 35 anni in cover su Cosmopolitan UK - Roba da Donne

Chi è Jonathan Van Ness, primo modello non femminile in 35 anni in cover su Cosmopolitan UK

Dopo 35 anni Cosmopolitan UK ospita un modello non femminile in cover. È Jonathan Van Ness, star del programma Netflix Queer Eye.

Chi ha un abbonamento Netflix forse conoscerà il suo volto, perché lui è una delle star di Queer Eye, programma in onda dal 2018 e remake di Queer Eye for the Straight Guy, in cui un gruppo di 5 uomini (omosessuali) aiutano le persone a fare un restyling completo.

Ma parlare di Jonathan Van Ness semplicemente come di un parrucchiere – a lui infatti il compito di occuparsi del reparto toelettatura dei partecipanti allo show – è piuttosto riduttivo: questo ciclone dai capelli lunghi e dai look stravaganti, che in parte ricordano la Conchita Wurst dei primi tempi, infatti, è anche un vero e proprio showman, un comico, un uomo che è stato capace di rivelare anche alcuni dettagli davvero intimi della propria vita privata, uno scrittore – il suo memoriale è uscito recentemente – e, non da ultimo, un cover man.

È infatti suo il volto – e il corpo – in copertina sull’edizione britannica di Cosmopolitan, che per la prima volta dopo 35 anni sceglie un uomo. Anche allora, nel 1984, si era trattato di un’icona gay, nientemeno che Boy George.

Non ha resistito, Jonathan, e alla fine ha “spoilerato” la cover, postandola sul suo account Instagram, dove lo si vede avvolto in un abito dai toni pesca di Christian Siriano, vincitore della prima edizione di Project Runaway (il reality condotto da Heidi Klum) e oggi stilista di abiti no gender.

Il numero di Cosmopolitan con lui in copertina uscirà solo a gennaio, ma già sulla versione online del magazine è disponibile la sua intervista, in cui ha parlato davvero a cuore aperto di tutto: dall’appoggio a Elizabeth Warren alle presidenziali fino a quanto raccontato nel libro, uscito a settembre, Over the top: A Raw Journey to Self-love, in cui JVN ha parlato in maniera molto aperta degli abusi sessuali subiti da bambino e della sieropositività scoperta 7 anni orsono.

Se ancora non lo conoscete e volete conoscerlo meglio, sfogliate la gallery dove vi parliamo di lui.

Foto 1 di 9
La discussione continua nel gruppo privato!
Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...