logo
Galleria: Da ricercatori a modelli: Luca e Tommaso per la nuova campagna beachwear di Chimborazo

Da ricercatori a modelli: Luca e Tommaso per la nuova campagna beachwear di Chimborazo

Due scienziati che diventano modelli per una linea di costumi da bagno: ecco l’esperienza di Luca e Tommaso per Chimborazo.

Da ricercatori a modelli: Luca e Tommaso per la nuova campagna beachwear di Chimborazo

Da ricercatori a modelli: Luca e Tommaso per la nuova campagna beachwear di Chimborazo
Foto 1 di 8
x

Una nuova visione del mondo beachwear: fare moda con la consapevolezza che la terra è una e bisogna preservarla proteggendo l’ambiente in cui viviamo. Questa è la filosofia con cui è nato il brand Chimborazo che per la sua campagna di comunicazione e pubblicitaria ha scelto due ricercatori, Tommaso e Luca, come testimonial dei loro costumi da bagno.

Luca Tixi e Tommaso Lorenzetti sono due biologi e ricercatori dell’Arena Marina di Portofino oltre che due bellissimi ragazzi che si sono offerti come testimonial; in cambio il brand di costumi devolverà parte del ricavato dalla vendita dei prodotti proprio a favore dell’area marina.

Una collezione di costumi da mare che è immersa nella natura, infatti il Chimborazo è il vulcano più grande dell’Ecuador, talmente alto che la sua vetta è il punto più vicino al Sole del nostro pianeta. I suoi colori audaci e la potenza sprigionata dalla natura hanno ispirato il designer Francesco Rubini, che ha scelto di utilizzare il nome del vulcano per la sua azienda.

E infatti non è un caso che il tema grafico scelto per la collezione uomo primavera estate 2018 sia quello degli “animali in via di estinzione”.  Un modo forte per richiamare l’attenzione sulla pericolosa influenza dell’uomo sull’ambiente. Se in più si utilizzano come testimonial due “sirenetti” come Luca e Tommaso, il risultato non può che essere più che soddisfacente.

Sfogliate la gallery per vedere i vari scatti (per ammirare i costumi, ovvio) e per cliccare il link al video della campagna.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...