logo
Galleria: Chi è Desmond Napoles, 10 anni, modello, “drag kid” ed “esplicitamente gay”

Chi è Desmond Napoles, 10 anni, modello, "drag kid" ed "esplicitamente gay"

Desmond Napoles ha fatto il suo debutto ufficiale alla Fashion Week di New York. 10 anni, è il primo "drag-kid" e sulla sua seguitissima pagina Instagram, Desmond is Amazing, afferma di aver ideato la prima casa per bambini "come lui", Haus of Amazing.

Chi è Desmond Napoles, 10 anni, modello, “drag kid” ed “esplicitamente gay”

Chi è Desmond Napoles, 10 anni, modello, "drag kid" ed "esplicitamente gay"
Foto 1 di 11
x

Le patite di moda che hanno seguito le sfilate della New York Fashion Week avranno forse notato un piccolo, piccolissimo, modello avanzare maestoso come se calcasse le passerelle dalla nascita, pur se chiuso in un impegnativo look total black con blazer e imponente collare elisabettiano, nel corso dello show di Gypsy Sport’s Fall. Vedendolo, in molti si saranno chiesti “È un maschio, è una femmina?”, dati i lineamenti piuttosto androgini, il trucco e le unghie laccate.

Beh, la risposta è: niente di tutto questo. Desmond Napoles è il primo “drag-kid” che la storia ricordi, ovvero il primo bambino che si veste e agisce come la più navigata delle drag queen, “esplicitamente gay”, come scritto nella sua bio, e grande sostenitore della comunità LGBT.

10 anni appena, una carriera avviata già da diverso tempo nel mondo del fashion e un futuro che sembrerebbe in brillante ascesa, Desmond ha le idee estremamente chiare a dispetto della giovane età. O almeno questo è quello che emerge dalle sue parole, riportate da Cosmopolitan, con le quali si riferisce a se stesso come a “un dragutante, dragkista e draganista che fa tutto ciò che gli piace chiamare ‘stile drag’“.

Come ha dichiarato al The Daily Beast, ha iniziato a vestirsi da drag all’età di 2 anni, quando era solito indossare i tacchi di sua madre e le lenzuola come una parrucca. Un comportamento che in realtà non è poi così inusuale per bimbi piccoli, ma che nel caso di Desmond è stato l’avvio della propria “carriera”.

Per quanto riguarda il suo stile, il “piccolo” Desmond si riferisce a se stesso come a un “avant drag”, mentre definisce il suo aspetto semplicemente androgino.

Mentre il suo profilo Instagram, desmondisamazing (che si traduce come “Desmond è incredibile”, davvero modesto il ragazzino!) vanta già più di 27 mila followers, con cifre che probabilmente sono destinate a crescere a dismisura, soprattutto dopo lo show alla Fashion Week newyorchese, sta anche ideando una piattaforma per aprire la strada ad altri bambini come lui. Come recita la bio del suo account Instagram, ha creato una casa per bambini drag chiamata Haus of Amazing.

La sfilata di Gipsy Sport è stata dunque solo l’inizio per questa star che sta rivoluzionando completamente lo stile e l’iconografia drag, ricevendo già l’apprezzamento di un’icona delle drag queen come RuPaul. La propria apparizione ha però ovviamente suscitato clamore tra chi si chiede quanto sia corretto trasformare un bambino così piccolo in una celebrities di questo calibro, in un campo dove inevitabilmente la “sessualizzazione” gioca un ruolo importante, anche quando il modello in questione “non ha sesso”.

Nel frattempo però, non possiamo fare altro che domandarci quale sarà il prossimo passo per l'”amazing” Desmond, che sui social posta fotografie da vero modello, come quelle che abbiamo raccolto nella gallery.