logo
Galleria: Dominique Crenn non è solo la prima donna 3 stelle Michelin Usa

Dominique Crenn non è solo la prima donna 3 stelle Michelin Usa

Il suo nome cela non soltanto una chef dal talento incredibile, ma anche e soprattutto una donna che ha molto da raccontare. Dominique Crenn si è guadagnata la terza stella Michelin, e ora ha in mente di dedicarsi a progetti umanitari, senza lasciare indietro la sua passione per la cucina.

Femminista, attivista, omosessuale, autodidatta, sognatrice… unica al mondo! Questi sono solo alcuni degli appellativi che si addicono perfettamente a Dominique Crenn, e che non parlano solamente della sua cucina. Perché la donna è finita sulla cresta dell’onda per le sue indubbie qualità da chef, ma su di lei c’è molto, molto altro da raccontare. Dominique si è appena aggiudicata la sua terza stella Michelin, ed è la prima donna degli Stati Uniti ad arrivare a un traguardo così ambito – oltre ad essere la quarta in tutto il mondo.

Il suo Atelier Crenn è uno dei locali più chic di San Francisco, e ora c’è un motivo in più per visitarlo. No, non stiamo parlando della terza stella Michelin, bensì dell’incredibile donna che è da anni alla sua guida. Dominique Crenn si definisce una cittadina del mondo. Questo è ciò che le ha insegnato suo papà (adottivo, come ha scoperto in tenera età), e ne ha avuto ulteriore prova solo qualche giorno fa.

Intervistata da Tan Pin Yen per la Guida Michelin, la chef ha infatti rivelato di aver appena ricevuto i risultati del test del DNA cui ha deciso di sottoporsi, per scoprire le sue vere origini:

”Sono in tutto il mondo… L’inizio del mio DNA arriva dal sud-est asiatico. E naturalmente una parte dall’Africa dell’est, e poi su verso i Balcani, il Mediterraneo e fino ad arrivare alla Finlandia. Insomma, sono dappertutto. Stavo riflettendo su chi sono davvero. Sono semplicemente una persona del mondo”.

Dominique Crenn arriva dalla Francia, dove è cresciuta con la sua famiglia adottiva. Ha saputo sin dalla sua infanzia di essere stata adottata e ha avuto la maturità di accettare questo fatto come un incredibile dono della vita. Negli anni ’80 sbarca a San Francisco, dove inizia a lavorare allo Stars come stagista. Nel celebre ristorante, allora guidato dagli chef Jeremiah Tower e Mark Franz, la giovane Dominique raggiunge vette insperate e si apre la strada verso il successo.

Non ha mai studiato a una scuola di chef, bensì ha imparato tutto da autodidatta. La sua creatività e il suo innato talento hanno fatto il resto. Ma ora che ha raggiunto il traguardo delle tre stelle Michelin, Dominique Crenn ha altro in mente. Il suo desiderio non è quello di aprire altri ristoranti e cercare di guadagnarsi altri riconoscimenti, bensì di dedicarsi al volontariato. Il suo motto?

“Voglio essere di ispirazione, voglio ispirarmi agli altri”.

Scopri nella nostra gallery la storia di Dominique Crenn.

Dominique Crenn non è solo la prima donna 3 stelle Michelin Usa

Dominique Crenn non è solo la prima donna 3 stelle Michelin Usa
Foto 1 di 8
x
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...