logo
Galleria: Fernanda Lessa: “Cocaina e alcol per sfilare, poi è arrivata mia figlia”

Fernanda Lessa: "Cocaina e alcol per sfilare, poi è arrivata mia figlia"

La splendida ex modella di origini brasiliane Fernanda Lessa racconta il suo difficile percorso per disintossicarsi dalla cocaina e dall'alcol.

È un amaro sfogo quello di Fernanda Lessa, splendida ex modella di origini brasiliane, che negli anni si è lasciata sopraffare dalle durissime regole imposte dal mondo delle passerelle. Bisogna essere sempre al top per non rimanere indietro, per non perdere il treno che corre verso il successo. E allora si fanno sacrifici impossibili: per non ingrassare di un etto, per essere bella e splendente, per mantenere ritmi a dir poco assurdi. Una vita che ti stronca, e che può portarti sull’orlo della follia.

Dopo anni di silenzio, Fernanda Lessa ha deciso di raccontare quella parte della sua vita, dove si è lasciata trascinare dall’euforia di quel mondo patinato che tanto le ha regalato, e tanto le ha portato via. L’ex modella ha aperto il suo cuore sulle pagine del settimanale Chi, affrontando uno dei temi più delicati che l’hanno riguardata in prima persona: la dipendenza dalla cocaina e dall’alcol, in cui è caduta proprio nel suo periodo più fecondo, artisticamente parlando.

Fernanda era ovunque: sulle passerelle più importanti a livello internazionale, in shooting pubblicitari di un certo rilievo, ma anche in tante trasmissioni televisive che l’hanno resa nota al grande pubblico. E per riuscire ad essere sempre brillante, si è ritrovata a fare uso di cocaina. Per questo motivo oggi non può che mostrare tutto il suo risentimento verso un mondo che l’ha costretta a sacrificare 8 lunghi anni della sua vita.

“La moda? La odio. Fa schifo e fa schifo tutto quello che c’è intorno. Pippavi per non mangiare e andavi in palestra per sudare. Lo fanno tutte. Inutile che facciano le santarelline. Io per otto anni ho mantenuto ritmi infernali. Non dormivo quasi mai. Però viaggiavo in prima classe e guadagnavo venti milioni di lire per sfilare tre minuti. A un certo punto il mio conto aveva sei zeri. Che c*zzo m’importava. Ero su un treno in corsa e basta”.

Poi è arrivato l’alcol ad ottunderle la mente, per non pensare a quello che stava facendo. Per tutto questo tempo, Fernanda Lessa ha lottato con i suoi demoni, ma lasciare la bottiglia è stato molto difficile. L’ex modella ha raccontato il suo inferno, ma anche la sua rinascita.

“Dalla coca ne sono uscita dopo la moda. L’alcol mi ha fottuto la vita. Mi facevo tre bottiglie di vino da sola ogni giorno. L’Amarone era il mio preferito. Alcolista, purtroppo, rimani per sempre, lo dice lo psicologo che mi segue ancora. Era una tentazione continua. Esempio: guardavo un film dove c’era una scena in cui bevevano e io dovevo bere di riflesso. Le giornate non finivano mai, ero sempre ubriaca. Coloravo i muri, gironzolavo a vuoto, era l’inferno. Poi ho conosciuto il mio ex compagno Davide. Piano, piano ne sono uscita. Ma è stato un lungo viaggio che mi ha portato in un centro di assistenza o, se volete chiamarlo così, in un rehab. Ho trascorso qualche mese là e mi sono salvata”.

Grazie all’arrivo di Davide Dileo, il tastierista dei Subsonica conosciuto con il soprannome di Boosta, Fernanda è riuscita pian piano a riprendere in mano la propria vita. Alcuni mesi in rehab l’hanno aiutata a ripulire il suo corpo e la sua mente, e a guardare nuovamente al futuro. Poco dopo, la luce in fondo al tunnel:

“Quando mi hanno detto che io e Davide aspettavamo nostra figlia Ira Marie mi sono fermata. Ho capito che l’amore per il mio compagno e per le mie figlie doveva vincere sull’alcol. Ce l’ho fatta. Ne sono uscita. Poi è arrivata la nostra seconda figlia Lua Clara”.

Oggi Fernanda Lessa si è reinventata una carriera da deejay, ma soprattutto è una mamma e una donna felice e soddisfatta. Non ha più bisogno di droghe per essere al top, né di alcol per sopravvivere alle lunghe giornate che sembrano essere senza fine. Ma il segno, indelebile, rimane: per questo ha deciso di raccontare la sua storia, nella speranza che possa essere d’aiuto a chi si trova in difficoltà, e pensa che non ci sia speranza.

Scopriamo insieme qualcosa in più sulla bellissima Fernanda Lessa: ecco la sua vita in 10 foto.

Fernanda Lessa: “Cocaina e alcol per sfilare, poi è arrivata mia figlia”

Fernanda Lessa: "Cocaina e alcol per sfilare, poi è arrivata mia figlia"
Foto 1 di 11
x
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...