Francesca Michielin: "La cosa che mi ha salvato nella mia 'non adolescenza'"

Sono passati dieci anni esatti dalla vittoria a X Factor di Francesca Michielin, cresciuta da ragazzina timida a giovane donna consapevole, anche delle sue fragilità.

Sono passati dieci anni, un tempo relativamente breve, non se sei un adolescente. Perché in un decennio da ragazzina acerba puoi trasformarti in una giovane donna consapevole, anche delle sue fragilità, e determinata, come accaduto a Francesca Michielin, che ha esordito sedicenne sul palco di X Factor e ora, da ventiseienne, si prepara a tornare, per la seconda volta, su quello prestigioso dell’Ariston, in coppia (di nuovo, dopo Cigno Nero e Magnifico) con Fedez.

La timida ragazzina di Bassano del Grappa che ha cominciato a studiare pianoforte a 9 anni e a 12 cantava nei cori locali, che vinse la sua edizione del talent sotto la guida di Simona Ventura nel 2011, ne ha fatta di strada, è maturata sia personalmente che nei testi e nella musica che compone, complice anche la necessità di dover crescere più in fretta del previsto, raccontata alla rubrica de L’Espresso Book Z:

Sicuramente la mia adolescenza è stata una ‘non adolescenza’, perché quando avevo 16 anni ho firmato il mio primo contratto. Per me è stato incredibile cominciare il mio lavoro così presto. La cosa che mi ha salvata – dice – è la lettura, la musica, e soprattutto quello che Calvino chiamava ‘il realismo magico’, quindi questo modo di vedere la realtà intrisa di fantasia, di magia, anche un po’ di misticismo, che non è assolutamente evadere dalla realtà.

Sanremo, dicevamo: Francesca ci torna a distanza di cinque anni; nel 2016, infatti, si presentò con Nessun grado di separazione, uno dei suoi più grandi successi, arrivando seconda. Stavolta torna alla featuring con Fedez, per presentare Chiamami per nome, anche se proprio il rapper ha rischiato di “fare la frittata”, mettendoli a rischio eliminazione.

Come si sa le canzoni che partecipano a Sanremo devono rimanere segrete fino al momento dell’esibizione sul palco; Fedez ha invece per sbaglio caricato una storia su Instagram in cui, seppur per pochissimi secondi, si sentiva un accenno del loro brano. Una cosa che molti hanno notato, tanto che il Codacons ha pensato di chiedere l’eliminazione della coppia dalla kermesse canora. Richiesta che gli organizzatori di Sanremo hanno però respinto, perché i secondi erano davvero pochissimi e Fedez, accortosi dell’errore, ha rimediato eliminando subito la storia.

Sentendosi in colpa ha però pensato di andare a scusarsi con la sua partner sanremese, in un momento immortalato su Instagram.

L’ultima foto prima di confiscarti il telefono

Scrive fra i commenti Francesca.

Insomma, pericolo scampato, e i due sono pronti a salire sul palco dell’Ariston, che quest’anno ospiterà la gara in ritardo rispetto al solito, causa Covid, dal 2 al 6 marzo. La ragazzina timida di Bassano del Grappa è pronta a ruggire facendo sentire la sua voce.

Sfogliate la gallery per scoprire altro su Francesca Michielin.

Francesca Michielin: "La cosa che mi ha salvato nella mia 'non adolescenza'"
Fonte: instagram @francesca_michielin
Foto 1 di 10
Ingrandisci