'Ho fatto innamorare il mio rapitore per salvarmi': il racconto della modella - Roba da Donne

"Ho fatto innamorare il mio rapitore per salvarmi": il racconto della modella

"Ho fatto innamorare il mio rapitore per salvarmi": il racconto della modella
Web
Foto 1 di 7
Ingrandisci

Impossibile dimenticare ciò che accadde alla modella inglese Chloe Ayling, sequestrata da Lukasz Herba l’11 luglio 2017. Adesso, a distanza di tempo, ha deciso di raccontare quegli attimi di terrore, quando il suo rapitore la minacciò di metterla all’asta sul deep web. Un incubo che è riuscita a superare giocando d’astuzia.

Sabrina: "Cinque anni e mezzo senza la mamma", prigioniera del papà

Quando il rapitore le disse che l’avrebbe venduta sul “dark web” come schiava del sesso (a meno che lei non avesse pagato un riscatto di 300 mila euro), ma si è poi mostrato “morbido” verso di lei e attratto dalla sua indiscutibile bellezza, la Ayling si è fatta venire un’idea geniale, come ha raccontato alla BBC : cercare di far innamorare il suo rapitore, in una sorte di sindrome di Stoccolma rovesciata.

La storia del rapimento a lieto fine di Chloe è raccontata nella nostra gallery.

Articolo originale pubblicato il 17 Luglio 2018