logo
Galleria: L’origine del mondo mostrata dalle donne negli scatti erotici rubati

L’origine del mondo mostrata dalle donne negli scatti erotici rubati

L'origine del mondo mostrata dalle donne negli scatti erotici rubati
Foto 1 di 17
x

Tutte conosciamo “L’origine del mondo“, il celebre dipinto di Gustave Courbet. Oggi si è deciso di dare questo titolo a una mostra visitabile al Palazzo della Triennale di Milano fino al 17 dicembre. Ma cosa viene messo in mostra? Si potranno vedere moltissime fotografie erotiche, anonime, che risalgono all’Ottocento – e quindi agli albori della fotografia – fino agli anni ’60 del Novecento. Le piccole differenze si possono notare negli sfondi.

Perché questa donna si è fatta fare un servizio sexy in costume da dinosauro

Perché questa donna si è fatta fare un servizio sexy in costume da dinosauro

Le foto in mostra con “L’origine del mondo” sono infatti state realizzate da mariti, amanti, uomini che esploravano i primi esperimenti di fotografia erotica amatoriale. E ai quali si ispirò anche il genio di Helmut Newton. C’è una grande bellezza che si sprigiona da questi scatti: quella della donna nella sua interezza, ma anche quella della complicità e dell’intimità tra chi sta dietro e chi sta davanti a quell’obiettivo. È questa bellezza che ci ricorda che la donna è l’origine del mondo. È grazie a lei che il mondo riesce a perpetuare la sua esistenza: è questo che viene celebrato e ammirato.