È tra le attrici italiane più famose del momento, nonché uno dei volti del cinema nostrano più apprezzati all’estero, come dimostra la sua recente partecipazione nella produzione internazionale al fianco di Nicole Kidman e Hugh Grant, The Undoing – Le verità non dette. Ma Matilda De Angelis, reduce dall’esperienza a Sanremo dove ha dato prova di essere un vero “animale da palcoscenico” si fa anche paladina della body positivity, postando una foto sul suo account Instagram in cui mostra le cicatrici lasciatele dall’acne.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Matilda De Angelis (@matildadeangelis)

Sono diventata molto fiera delle mie cicatrici. Mi ricordano di tutte le volte che ho pianto perché non mi sentivo bella e di quanto non me ne fotta in realtà un cazzo di essere bella.

Ha scritto l’attrice e non è la prima volta che Matilda affronta l’argomento, rendendosi interprete di messaggi positivi: in un lungo e onesto post l’attrice aveva già condiviso con il suo pubblico le difficoltà e le fragilità che si ritrova a vivere nel quotidiano, mostrando una parte di sé ben lontana dalle immagini patinate e piene di fascino a cui molto spesso ci abituano le star del cinema, specie sul social network.

Queste le parole che l’attrice e cantante 25enne scrive dalla sua pagina Instagram:

Ci sono cose che non si possono controllare e quest’anno ce l’ha insegnato bene. Ci sono cambiamenti che dobbiamo accettare nella nostra vita e, insieme ad essi, la percezione di noi stessi e del mondo che ci circonda. Accadono cose paradossali nella vita no? Bene, per me essere un’attrice e lavorare con il volto mangiato dall’acne è una di queste. Ogni giorno devo svegliarmi e presentarmi prima davanti allo specchio e poi davanti alla macchina da presa con tutto il carico emotivo che già comporta ed essere “splendida”, in parte e concentrata insieme a tutte le mie paure e insicurezze letteralmente a fior di pelle. Ci sono problemi ben più grandi nella vita, ne sono consapevole, ma volevo condividere questa piccola verità forse per sentirmi più forte, forse per accettarmi meglio. Le nostre paure ci possono paralizzare o possono diventare una grande forza, sta a noi scegliere la strada. E praticare tanta gratitudine per tutte le cose belle che ci accadono e magari, anche per quelle brutte.

Un gesto forte e semplice insieme, in cui Matilda ha raccontato con naturalezza tutta la dolcezza della sua giovane età e il bisogno di accettarsi per come si é, non nascondendo le proprie fragilità ma vivendole senza paura e trasformandole in forza e consapevolezza.

Il post di Matilda è stato accolto molto positivamente dalla rete e ha ottenuto tanti commenti di sostegno e incoraggiamento, anche da parte di utenti celebri, come il cantante Tiziano Ferro, che così ha risposto all’attrice:

La tua bellezza trascende ogni trito e ritrito codice. Quell’arte e quel cuore parlano chiaro! Detto ciò: ma che tenera e bella sei con questi brufoletti, che celebrano la tua tenera età. E tu celebri loro, brava!

Matilda si inserisce a pieno titolo in quel filone, sempre più nutrito, di star che scelgono i social network per lanciare messaggi di body positivity e mostrarsi senza filtri per dare voce alle imperfezioni e celebrarle senza reticenze o timori in un mondo che ancora oggi fatica a non censurare ciò che non sia conforme ai codici estetici considerati normali. Un piccolo atto di rivoluzione, bellezza e coraggio che può contribuire a gettare il seme del cambiamento.

Le parole di Aurora Ramazzotti e Paola Turani: il coraggio di quelle foto “vere”

È davvero un momento d’oro per la giovane attrice bolognese, scelta da Amadeus per presentare al suo fianco una delle cinque serate del 71esimo Festival di Sanremo.

La sua carriera di attrice inizia presto, nel 2015, con la partecipazione alla serie TV targata Rai Tutto può succedere, che la vedrà impegnata fino al 2018, in cui sin da subito spicca nel cast per fascino e talento. E il cinema se ne accorge subito: da lì infatti per lei si aprono le porte del grande schermo con interpretazioni apprezzatissime da pubblico e critica con cui colleziona candidature e premi, tra cui il Nastro d’argento come rivelazione dell’anno nel 2018 per il suo ruolo nella pellicola di Matteo Rovere, Veloce come il vento, al fianco di Stefano Accorsi.

Seguono altri ruoli cinematografici fino a quando il suo talento cristallino viene notato anche dall’altra parte del mondo e da lì inizia una nuova vita artistica per Matilda. La prima produzione internazionale è nella serie TV The Undoing – Le verità non dette, dove interpreta un ruolo tutt’altro che marginale al fianco di veri mostri sacri del cinema mondiale, Nicole Kidman, Hugh Grant e Donald Sutherland.

Sarà la prima di una lunga serie, considerato che l’attrice venticinquenne è ora impegnata nelle riprese del film hollywoodiano Di là dal fiume e tra gli alberi, tratto dal romanzo di Ernest Hemingway del 1950.

Nella gallery che segue ripercorriamo la vita della talentuosa attrice.

"Sono diventata fiera delle mie cicatrici" il post di Matilda De Angelis sull'acne
Fonte: instagram @matildadeangelis
Foto 1 di 7
Ingrandisci

 

Articolo originale pubblicato il 16 Dicembre 2020