logo
Galleria: “One Year Fund”, mente sana in corpo sano: 27 immagini dall’agenda degli atleti

“One Year Fund”, mente sana in corpo sano: 27 immagini dall’agenda degli atleti

"One Year Fund”, mente sana in corpo sano: 27 immagini dall'agenda degli atleti
Foto 1 di 28
x

Spogliarsi per un progetto di beneficenza è possibile? La risposta di 18 atleti del mondo è stata sì. Avevamo già trattato di argomenti simili in altri articoli, come per esempio il famoso Firefighter’s Calendar, il calendario dei pompieri australiani, oppure quello della squadra femminile di rugby della città di Hitchin, in Inghilterra. Ognuno di loro ha posato senza veli per una ragione ben precisa: aiutare a raccogliere fondi per una buona causa. E così è stato anche per quest’ultimo calendario.

Il calendario dei Vigili del Fuoco australiani 2018 è molto... infuocato

Il calendario dei Vigili del Fuoco australiani 2018 è molto... infuocato

Campioni di fitness, ballerini, fantini e non solo, hanno mostrato i loro fisici tonici all’obiettivo della fotografa Dominika Cuda, ex biathlonista, per realizzare un’agenda lunga 300 pagine, fogli che comprendono non solo le fotografie degli atleti ma anche topic con programmi di allenamenti giornalieri e tabelle per raccogliere i propri risultati e obiettivi. A rappresentare l’Inghilterra negli scatti sono l’ex giocatore di football di Ipswich Town, Rafal Gil, e Jamie Alderton soldato veterano attualmente divenuto bodybuilder professionista. One Year Fund, questo il nome del progetto fotografico di Dominika Cuda, si impegna infatti a devolvere i fondi ricavati dalle vendite di queste agende ai giovani atleti con forti difficoltà economiche, aiutandoli ad allenarsi con abbigliamento, calzature e attrezzature adeguate.

Noi ci rivolgiamo ai più bravi e brillanti atleti, aiutandoli a restare sul percorso da loro scelto e motivandoli per raggiungere i loro obiettivi.

Si è espressa la donna sul progetto, come riportato dal quotidiano britannico DailyMail. Attualmente è possibile acquistare la propria agenda 2018 One Year Fund attraverso il sito internet ufficiale del progetto.