Aveva annunciato il suo ritiro, Robert Redford, uno degli attori più amati di tutti i tempi, salvo poi sorprendere i fan con un ultimo cameo in Avengers: Endgame nel 2019, nei panni, già vestiti in Capitan America – The winter soldier, di Alexander Pierce.

Questa è comunque stata sicuramente l’ultima apparizione cinematografica di Redford, che, in un’intervista esclusiva a Entertainment Weekly, nel 2018, ha annunciato il pensionamento.

Mai dire mai – aveva dichiarato l’attore, oggi ottantaquattrenne – ma sono convinto che sia il momento giusto per lasciare un mestiere che faccio da quando avevo 21 anni.

Sembrava quindi che The Old Man and The Gun, in cui vestiva i panni di Forrest Tucker, un criminale di professionale che svaligia banche e che riesce a scappare persino di prigione, sarebbe stato il suo ultimo film, ma evidentemente l’attrazione per la macchina da presa è troppo forte. Chissà quindi che l’interprete de La stangata non possa riservarci altre sorprese…

Le donne discriminate nel cinema ma l'Italia meglio di altre nazioni

La vita di Redford non è stata affatto semplice: pensate che è fuggito in Europa dove girava in autostop e sopravviveva vendendo quadri che dipingeva lui stesso. Poi la svolta, quando venne scoperto in una scuola di recitazione a New York. Da quel momento la sua vita è cambiata divenendo, nel corso degli anni, una star del cinema di Hollywood alla fine degli anni ’60.

Ripercorriamo in gallery la carriera e la vita di Redford.

Robert Redford, 60 anni di carriera e quel "Mai dire mai" dopo il ritiro
Fonte: Web
Foto 1 di 6
Ingrandisci

Articolo originale pubblicato il 7 Agosto 2018