logo
Galleria: La trasformazione di Laura: da 136 a 88 chili in tre anni

La trasformazione di Laura: da 136 a 88 chili in tre anni

La trasformazione di Laura: da 136 a 88 chili in tre anni
Foto 1 di 21
x

L’obesità è una malattia che a sua volta causa altri problemi di salute molto gravi. La Rete pullula di storie di persone che hanno combattuto l’obesità e hanno vinto per vivere più a lungo e meglio. Una di queste storie è quella di Laura che è passata dai 136 agli 88 chili – ma a un certo punto del suo percorso è arrivata anche a 81. La sua storia interessante viene riportata da BoredPanda e noi ne abbiamo dato una traduzione non professionale.

A 22 anni, Laura Micetich alias La Gigantessa di Ferro pesava oltre 136 chili e stava affrontando un sacco di problemi di salute incluso l’ipertiroidismo (che però può essere anche una causa dell’obesità, ndr), un’alta pressione sanguigna e il prediabete. Ha realizzato che senza un cambiamento radicale nella dieta e nello stile di vita, la sua preziosa giovinezza sarebbe già stata perduta e avrebbe affrontato una vita difficile e breve.

Ho deciso – ha spiegato – di farmi carico della mia vita e fare un cambiamento. Dopo aver provato e fallito numerose volte, il mio peso era diventato un problema abbastanza serio e stavo considerando la chirurgia per perdere peso.

21 donne che si sono messe in costume alla faccia di chi dirà "che schifo"

21 donne che si sono messe in costume alla faccia di chi dirà "che schifo"

Comunque Laura ha iniziato invece a recarsi nella locale palestra, dove presto ha trovato un affinità con il sollevamento pesi. E poi è diventato chiaro che la chirurgia non sarebbe più stata necessaria.

La cosa è partita – scrive sul suo sito – inizialmente perché ho pensato alla chirurgia per la perdita di peso, ma poi è cresciuto dentro di me l’amore intenso per la salute, il benessere e la nutrizione. Ho iniziato ad andare in palestra, sollevando pesi e mangiando sano su misura del mio corpo. Mi sono bastate poche settimane per realizzare che non avevo bisogno di andare sotto i ferri. Avevo bisogno di andare sotto il bilanciere. […] Il primo anno ho perso oltre 50 chili senza chirurgia e questo ha cambiato significativamente le mie abitudini non salutari. Ora non ho problemi di salute e la mia vita è cambiata in meglio perché ho capito che ciò che vogliamo e ciò che facciamo sono completamente sotto il nostro controllo.

Sembra semplice? Se da un lato ci sono miliardi di tecniche, diete, pillole, piani nutrizionali e altri metodi là fuori, la storia di Laura prova che un po’ di disciplina, duro lavoro e buonsenso possono produrre risultati stupefacenti.

Ho solo sistemato la mia dieta. Ho mangiato tanti cibi sani e rimosso grassi e zuccheri raffinati. Ho smesso di mangiare fuori. Ho smesso di prendere cibo da fuori. Ho smesso di comprare cibo spazzatura in drogheria. Ho smesso di bere alcolici con gli amici. Ho smesso di far baldoria con lo schifo. Tutto qui.

Combinate le nuove abitudini alimentari e la disciplina che il sollevamento pesi le offriva, Laura ha visto il peso scendere rapidamente senza eccessi di pelle che altri con diete a perdita di peso rapida tendono a sviluppare. Ciò che è partito come un viaggio per la perdita di peso è diventata una passione per la vita per Laura e lei ne condivide i risultati su Instagram dove ha tanti follower.