Giovane donna scopre di avere un tumore mangiando un gelato. Muore pochi mesi dopo - Roba da Donne

Monica Castellaro, quarantenne originaria di Martellago e residente a Galta di Vigonovo, è morta all’ospedale di Dolo per un tumore, abbandonando il figlio diciasettenne e il marito. 

La donna era conosciuta a Mestre per la sua gentilezza, dopo i 20 anni di lavoro presso uno dei più importanti supermercati della città: molto stimata e benvoluta sia dai clienti che dalla direzione.

Il primo sintomo del tumore l’ha scoperto mentre mangiava un gelato e dopo un ricovero all’ospedale oncologico di Aviano, sembrava aver superato la malattia. Nonostante la sua volontà e forza interiore, il male si è aggravato ed è morta dopo tre giorni di agonia pura.  Ha dato disposizioni affinché il suo corpo venga cremato.

Tremendo pensare in che modo la giovane ha scoperto tutto e come in poco tempo la sua vita sia stata spezzata. 

Articolo originale pubblicato il 7 Ottobre 2013

La discussione continua nel gruppo privato!