logo
Stai leggendo: Attori Gay: Ecco Quelli che Non ti Saresti Mai Aspettata

Attori Gay: Ecco Quelli che Non ti Saresti Mai Aspettata

Molti di loro, soprattutto negli Stati Uniti, hanno fatto coming out, mentre altri rimangono avvolti nel mistero, regolarmente al centro di chiacchiere e gossip. Stiamo parlando degli attori gay italiani e americani, dichiarati e non: scopriamo chi sono!
attori gay
Una scena dal film “The Normal Heart” – Fonte: Web

Quante volte ci è capitato, guardando un film, di incappare nel classico gnocco da paura (piatto tipico del giovedì ma che si lascia gustare volentieri quale che sia il giorno della settimana), correre su Google per conoscerne vita, morte e miracoli e scoprire che è gay? Non che da queste parti si abbia nulla contro i gay in generale né tanto meno contro gli attori gay, ci mancherebbe. Ma concedeteci la facoltà di prorompere in un “Che spreco!” ogni volta che scopriamo che un attore con volto angelico e fisico da Bronzo di Riace è omosessuale.

Per prevenire infatuazioni catodiche o cinematografiche senza speranza (non che in genere ce l’abbiano, una speranza, questo tipo di infatuazioni, ma almeno lasciateci sognare) andiamo a vedere chi sono gli attori gay dichiarati!

1. Coming out: ecco gli attori che l’hanno fatto!

attori gay dichiarati
Fonte: Web

Alcuni sono insospettabili, altri meno: in ogni caso, tra gli attori gay o bisessuali, molti hanno fatto coming out (là dove tanti altri restano solo presunti omosessuali). L’attore e regista canadese Alan Cumming – noto principalmente per il ruolo di Boris Grishenko in Golden Eye e quello di Nightcrawler in X-Men 2 – per esempio ha confessato di essere bisessuale e ha invitato i suoi colleghi a fare coming out. Un altro attore, stavolta inglese, che ha dichiarato di essere gay è Kieron Richardson, classe 1986, che lavora soprattutto per la televisione e ha raggiunto la celebrità interpretando la parte di Ste Hay in Hollyoaks.

Rimanendo sempre nel Regno Unito ma passando a una personalità probabilmente nota alla maggior parte di noi, tra gli attori gay dichiarati possiamo citare Rupert Everett che, oltre ad aver riscosso enorme fama nel corso della sua carriera, non ha mai fatto mistero della sua omosessualità. Everett, nato il 29 maggio 1959, ha saputo imporsi sia per le sue performance in commedie romantiche sia per le sue interpretazioni di personaggi più complessi. Rupert Everett è una vera e propria icona maschile dal 1995, anno in cui è stato protagonista dello spot del profumo Opium di Yves Saint Laurent. Ha recitato tra le altre nelle pellicole Il matrimonio del mio migliore amico, Un marito ideale, Sogno d’una Notte di Mezza Estate, Sai Che c’è di Nuovo? (con Madonna), South Kensington, L’importanza di Chiamarsi Ernest e Le Relazioni Pericolose. In Italia è noto inoltre per essere il riferimento di Tiziano Sclavi per il disegno dei tratti di Dylan Dog, oltre che per la sua interpretazione del ruolo del protagonista in Dellamorte Dellamore di Michele Soavi, film tratto dal romanzo omonimo dello stesso Sclavi. L’attore britannico ha dichiarato più volte di essere stato discriminato a causa del suo coming out ed è per questo motivo che, ormai da anni, sconsiglia agli altri attori gay di confessare la loro omosessualità: “Rivelare al mondo di essere gay – aveva rivelato l’attore omosessuale qualche anno fa – ha distrutto la mia carriera”.

Dall’Inghilterra passiamo ai vip di casa nostra e andiamo a scoprire chi sono gli attori italiani gay!

2. Chi sono gli attori gay italiani?

attori gay italiani
Fonte: Web

In Italia ci sono attori gay che hanno preso posizione e ha fatto un deciso coming out mentre altri, comprensibilmente, continuano a rimanere nell’ombra avvolti da chiacchiere e rumour. Una delle coppie che ha fatto più discutere – l’uno è un attore e cantante di origine brasiliana, l’altro è un conduttore televisivo e giornalista – è quella, ormai “scoppiata”, composta da Alessandro Cecchi Paone e Massimo Francese, che avevano fatto parlare di sé per la differenza d’età: Cecchi Paone è nato nel 1961 mentre Francese ha un quarto di secolo in meno. I due sembravano affiatatissimi e Paone sognava pure i fiori d’arancio, ma le sue speranze si sono infrante contro la realtà.

Altri attori gay italiani dichiarati sono Leo Gullotta – che non ha bisogno di presentazione vista la notorietà conquistata nella sua pluridecennale carriera – che ha rivelato pubblicamente il suo orientamento sessuale nel 1995 e Lorenzo Balducci che ha fatto coming out parlando apertamente della sua omosessualità nel marzo del 2012  in un’intervista a Il Venerdì di Repubblica; Balducci ha recitato in film come Tre Metri Sopra il Cielo, Il Sole Nero o Stella Cadente e ha lavorato in parecchie serie Tv tra cui Distretto di Polizia, La Squadra 4 o Carabinieri 2.

Anche se non è un vero e proprio attore, tra i personaggi celebri italiani gay dichiarati non possiamo non menzionare Cristiano Malgioglio, cantante, paroliere e noto personaggio televisivo che è comparso anche nei due film Di Che Peccato Sei? e Viva l’Italia.

Mentre in Italia fare coming out per gli attori sembra rimanere una rarità, negli Stati Uniti sono molti di più gli attori gay dichiarati. Scopriamone qualcuno!

3. Gli attori gay americani: chi sono?

attori americani gay
Fonte: Web

Negli Stati Uniti, gli attori gay che hanno dichiarato la loro omosessualità sono parecchi. Tra loro figura Andrew Rannells, noto tra l’altro per il suo ruolo nella serie televisiva New Normal, che ha fatto coming out parlando delle sue difficoltà.

Passiamo poi a una coppia di attori gay: David Burtka – comparso anche in serie Tv molto famose come CSI: NY e American Horror Story: Freak Show – e Neil Patrick Harris, noto invece per le serie televisive How I met your Mother e Doogie Howser. Dopo una relazione di alcuni anni con il produttore Lane Janger, David Burtka è legato dall’aprile 2004 ad Harris, che ha fatto coming out proprio in ragione della relazione con Burtka. Nel 2006, sei mesi dopo l’apparizione di Burtka in How I met Your Mother, Harris ha rivelato alla rivista People di essere omosessuale anche per mettere a tacere le voci che lo accusavano di nepotismo e che sostenevano che Burtka avesse ottenuto la parte solo perché compagno della star della serie. Dal 2010 i due sono genitori di due gemelli, Harper Grace e Gideon Scott, nati da una mamma surrogata; si sono sposati in Italia il 7 settembre 2014.

Il giovanissimo – e carinissimo – attore Ezra Miller , interprete di film come Afterschool, Noi Siamo Infinito e City Island ha fatto a sua volta coming out affrontando anche il tema del bullismo omofobico di cui è stato vittima. Miller, per la precisione, si è definito un queer.

Un altro attore gay americano è Jim Parsons conosciuto per il ruolo di Sheldon Cooper nella serie The Big Bang Theory che gli è valso quattro Emmy Awards nel 2010, 2011, 2013 e 2014 e un Golden Globe per il miglior attore in una serie commedia o musicale nel 2011.

Tra gli attori presunti gay americani, uno dei più chiacchierati è il famosissimo John Travolta che, pur non avendo mai affermato di essere gay, da diversi anni è al centro di scandali e gossip proprio per via della sua presunta omosessualità.

Chiudiamo questa carrellata di attori gay americani e presunti tali con il sexy attore Matt Bomer che ha fatto coming out durante una cerimonia di premiazione per gli Steve Chase Humanitarian Awards, ufficializzando la sua relazione con il suo manager Simon Hall.

Rating: 1.5/5. Su un totale di 2 voti.
Attendere prego...