Ieri sera la designer iraniana Inbal Dror ha diffuso via internet ben tre schizzi di quello che, stando alle sua parole, dovrebbe essere l’abito da sposa di Meghan Markle, l’attrice e modella statunitense, classe 1981, che da giugno 2016 frequenta il principe Harry, nipote della regina Elisabetta II del Regno Unito e che da questo Natale prenderà parte alle feste della Casa reale. Doveva essere tutto top secret fino al giorno delle nozze e, invece, qualcosa non è andato per il verso giusto.

Secondo il Jerusalem Post, infatti, la richiesta degli schizzi sarebbe arrivata proprio da Buckingham Palace che, insieme a Meghan Markle, nelle prossime settimane valuterà alcune proposte pervenute per poi decidere quale dovrà essere l’abito della sposa. Ad anticipare gli schizzi, dunque, è proprio Inbal Dror nei disegni trapelati sulle pagine di TMZ: la sposa, infatti, è stata immaginata in due versioni differenti. La prima, stile anni ’40 con una silhouette molto aderente; la seconda più tradizionale con una piccola tiara. In entrambi i casi gli abiti hanno le maniche lunghe, così come da protocollo regale.

Il principe Harry e Meghan hanno deciso la data del matrimonio

La stilista iraniana è nota alle grandi star avendo conquistato persino Beyoncé che ha indossato un suo abito in occasione dei Grammy’s dello scorso anno. In questo caso, invece, Inbal Dror ha messo anima e corpo per realizzare un abito da sposa che farà il giro del mondo, con una Meghan Markle pronta a sposare il principe Harry: gli schizzi, infatti, sono stati firmati con la dedica “For Meghan Markle with love”.

A non convincere, però, non solo è la scelta di anticipare con largo anticipo l’abito da sposa di Meghan Markle ma addirittura di averlo chiesto così seducente e non, invece, come tradizione vuole, classico seppur elaborato. Forse, più che parlare di una soffiata che anticipa l’abito più invidiato al mondo, si tratta – più semplicemente – di una dedica alla futura moglie del principe.

La discussione continua nel gruppo privato!
Seguici anche su Google News!