logo
Stai leggendo: Herbalife sotto inchiesta: ecco la verità

Herbalife sotto inchiesta: ecco la verità

Herbalife sotto accusa: troppe irregolarità dell'azienda fanno rischiare la chiusura definitiva al colosso degli integratori alimentari.
(foto:Web)
(foto:Web)

Herbalife, dopo anni di attività, è finita sotto inchiesta negli USA.
La multinazionale di integratori alimentari più famosa al mondo è sospettata di essere gestita come una società di truffa piramidale.
A darne la notizia la stessa azienda che si è proclamata disponibile a cooperare con le indagini.
È stato il miliardario e proprietario dell’hedge found Pershing Squera Capital Management, William Ackermann, ad accusare l’azienda di avere una struttura di vendita basata sul reclutamento di nuovi affiliati e non sul commercio. Secondo Herbalife le accuse sono frutto semplicemente della tremenda quantità di disinformazione che c’è sul mercato”

“Siamo fiduciosi che Herbalife sia in regola con le leggi vigenti e la regolamentazione”.

La notizia ha ovviamente provocato un crollo del titolo di Herbalife a Wall Street.
Ora la Ftc dovrà assicurarsi della corretta applicazione delle regole di assunzione e accertarsi delle garanzie per reclutare le persone. Il tutto dovrà essere fatto in modo lecito e trasparente, nel rispetto sulle leggi della concorrenza.
Riuscirà la grande produzione di integratori a difendersi? O dovremo dire addio ad un’altra azienda storica?!

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...