logo
Stai leggendo: Il cantante ferma il concerto per difendere una ragazza dalle molestie: “È disgustoso”

Il cantante ferma il concerto per difendere una ragazza dalle molestie: "È disgustoso"

Sam Carter, il cantante della band metal Architects ha fermato il suo concerto nel momento in cui ha visto che una fan è stata molestata mentre faceva crowdsurfing.

Non succede tutti i giorni che un cantante interrompa il suo concerto per intervenire in un fatto di molestie sessuali.
È successo durante il Lowlands Festival di Biddinghuizen, nei Paesi Bassi, e il protagonista della vicenda è Sam Carter, il cantante della band metal inglese Architects.

L’uomo ha sospeso la sua esibizione nel momento in cui ha notato che una ragazza che stava facendo crowdsurfing verso il palco, è stata molestata da un uomo.

È disgustoso, quello non è il tuo corpo e non puoi toccare qualcuno senza il suo consenso.  Non durante il mio concerto.

Ha urlato il cantante al microfono, in una lunga reprimenda decisamente colorita ma anche sentita, visibilmente innervosito dal gesto. In tutta risposta, il pubblico ha risposto con ripetuti applausi e urla d’approvazione.

I nostri concerti devono essere posti sicuri per tutti e tutti si devono divertire.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...