logo
Stai leggendo: Il sicario si innamora della vittima e la uccide per finta

Il sicario si innamora della vittima e la uccide per finta

In Brasile un sicario simula l'omicidio di una donna, che sarebbe dovuta essere la vittima, dopo essersene innamorato.
(foto:Web)
(foto:Web)

 

L’amore fa davvero brutti scherzi! La vicenda che sto per raccontarvi è successa veramente ed ha come sfondo il Brasile.

Un sicario, Hitman Carlos Roberto de Jesus, ex detenuto, era stato ingaggiato da una donna per uccidere l’amante del marito infedele. La vittima, una giovane donna, avrebbe avuto una relazione con l’uomo sposato e, per questo, avrebbe dovuto subire un vile attentato.

Questi, almeno, erano gli accordi presi tra la donna tradita e il killer. Ma l’amore ci ha messo lo zampino e così, pedinando giorno dopo giorno la vittima, il sicario si è accorto di essersene innamorato perdutamente. Che fare?

La soluzione sembra essere facile: il killer confida tutto alla vittima, che decide così di simulare l’omicidio insieme all’uomo e dividersi il bottino della ricompensa. Un po’ di ketchup, gli abiti strappati ed un machete utilizzato per finta, et voilà, il delitto è servito!

I due innamorati decidono di stare insieme e tutto sembra filare per il verso giusto.

Sembra. Qualche giorno dopo il finto delitto, infatti, la mandante (che aveva visto il presunto cadavere solo in foto) ha scoperto i due piccioncini insieme in un mercatino della città. Infuriata dalla presa in giro, la moglie tradita ha pensato bene di denunciare il killer per averle rubato mille dollari, mentre quest’ultimo ha denunciato la mandante per averlo convinto ad uccidere una persona.

Morale della favola:

la moglie-mandante è stata arrestata per tentato omicidio, mentre il killer, avendo solo simulato il delitto, ha subito un’accusa di estorsione e vive ancora felicemente la sua nuova love story!

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...