Il Touchdown del Bimbo Malato che Non Poteva Giocare a Football Commuove il Web

Ben Holloway è un bambino di cinque anni affetto da un raro disturbo cerebrale. Secondo i medici non potrà mai giocare a football, ma il piccolo realizza il suo sogno: scendere in campo e fare un touchdown.

Immaginate di avere cinque anni e un unico grandissimo sogno: poter giocare a football. Desiderate maglie colorate, compagni di squadra con i quali scherzare, palloni che sorvolano il campo, partite emozionanti. Ed ecco, mentre fantasticate su tutto questo, arriva un inaspettato e durissimo verdetto medico che stravolge la vostra esistenza: vi viene diagnosticato un raro disturbo cerebrale. Terribile, vero?

È quello che è successo a Ben Holloway, un bimbo residente a Dalton (Georgia) al quale l’anno scorso i medici hanno dovuto dare la triste notizia. Ma lui non si è dato per vinto e, sfoderando una grinta da vero campione, ha voluto dimostrare di essere più forte della malattia.

Poco più di un anno fa, la mamma del piccolo si era accorta che l’occhio sinistro del figlio si era gonfiato improvvisamente in modo anomalo. Dopo i controlli e gli esami medici del caso la terribile diagnosi: il bambino è affetto da un raro disturbo cerebrale.

E i medici non avevano lasciato spazio alla speranza: a detta loro, Ben non sarebbe neanche mai riuscito a giocare a football.  Ma il piccolo è riuscito a lasciare luminari e specialisti senza parole, compiendo un’impresa apparentemente impossibile: scendere in campo e, come un vero fuoriclasse, realizzare addirittura un touchdown.

Con grandissima determinazione e costanza, infatti, il bambino si è allenato per un anno intero. Passo dopo passo, alternando fatica e gioia, Ben è riuscito a scendere in campo con la squadra del Murray County High School. Un traguardo incredibile, se pensate che stiamo parlando di un bambino malato di soli cinque anni.

Il Touchdown del Bimbo Malato che Non Poteva Giocare a Football Commuove il Web
Fonte: MaxPreps

Le immagini di lui che realizza l’agognata meta sportiva hanno fatto il giro del web e hanno commosso il mondo intero. Nel video che è circolato in rete si vedono i giocatori del Murray County High School che aiutano Ben, ma la sua forza è la protagonista assoluta della scena. Che emozione deve aver provato questo incredibile bambino, mentre attraversava il campo di calcio realizzando l’ambito touchdown. Ci pensate ragazze?

I medici che hanno in cura il piccolo per primi non riuscivano a credere ai propri occhi: l’impresa del bambino, infatti, sembrava totalmente impossibile da realizzare. I genitori, entusiasti, hanno commentato così:

Ben è caduto due volte, ma si è sempre rialzato. Come un vero campione. Ha afferrato la palla e ha segnato nella zona di conclusione. Non potremmo essere più fieri di lui. È stato incredibile. Quando ha tagliato il traguardo, un gruppo di giocatori di calcio Murray County High School ha iniziato ad urlare il suo nome, incitandolo. Non potremo mai dimenticare la felicità che abbiamo provato in quel momento”.

Il video e le immagini del touchdown sono state condivise su Facebook, ottenendo in pochi giorni migliaia di mi piace, ma anche tantissime condivisioni e commenti carichi di commozione. Sul sito di crowdfunding GoFundMe, inoltre, è stata anche creata una campagna ad hoc per raccogliere fondi per le cure mediche di Ben.

Una storia commovente, che ci sprona a non abbandonare mai i nostri sogni: anche quando tutto sembra perduto, possiamo trovare dentro di noi delle risorse incredibili. E Ben è una testimonianza stupenda di tutto questo, vero ragazze?

Articolo originale pubblicato il 19 Agosto 2015

La discussione continua nel gruppo privato!
Seguici anche su Google News!