logo
Stai leggendo: Luca Argentero: “Attenzione, c’è un uomo che finge di essere me”

Luca Argentero: "Attenzione, c'è un uomo che finge di essere me"

"Se ricevete una richiesta di contatto da questo numero, vi prego di bloccarlo e segnalarlo. Questo comportamento, oltre ad essere triste, è pericoloso" ha scritto l'attore Luca Argentero.

Luca Argentero si è arrabbiato e andrà fino in fondo. Qualcuno, infatti, stando a quello che trapela da una storia pubblicata su Instagram e ripresa da alcune testate giornalistiche italiane, avrebbe rubato la sua identità, come conferma lui stesso in un messaggio apparso sul popolare social e che l’attore ha riportato anche su Twitter. “Sono stato informato che un personaggio di dubbia entità intrattiene conversazioni tramite Messenger e Whatsapp fingendo di essere me”, inizia così il messaggio di Argentero che avverte i suoi fan.

E ancora: “Se ricevete una richiesta di contatto da questo numero, vi prego di bloccarlo e segnalarlo. Questo comportamento, oltre ad essere triste, è pericoloso“. Argentero ne ha approfittato per ringraziare “chi si è preso la briga di avvertirlo e chi lo aiuterà a porre fine al divertimento sconsiderato di questa persona”.

Uno dei “contro” dei social network è proprio questo: l’uso indiscriminato di piattaforme come Facebook e Instagram che possono portare anche a questi spiacevoli episodi che, in alcuni casi, possono configurare persino un reato di natura penale. Com’è appunto quello di qualificarsi come un’altra persona, spacciandosi – nel caso specifico – per un personaggio dello spettacolo, arrecando un grave danno d’immagine all’attore e prendendo in giro i fan, felici di poter chattare, di poter dialogare con Argentero. Che poi Argentero non è.

Non è il primo e, purtroppo, non sarà nemmeno l’ultimo: negli ultimi mesi, come avrete visto, i sistemi di sicurezza dei social network sono finiti nel mirino degli esperti che riescono ad accedere a informazioni riservatissime, arrivando persino a rubare dati personali e interi profili. Un “attentato” – così potremmo definirlo – alla privacy degli utenti.

L’attore Luca Argentero non è il primo a cui è stato hackerato il profilo: ora che ha appreso la notizia, avendo avvertito anche i suoi fan, il responsabile di questo furto d’identità potrebbe fare un passo indietro.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...