logo
Stai leggendo: Lavori strani: pagati per mangiare Chicken Nugget

Lavori strani: pagati per mangiare Chicken Nugget

Ci sono lavori tradizionali, lavori moderni e lavori che nessuno vorrebbe mai fare. Poi ci sono anche i lavori strani, come quello proposto dall'azienda britannica B&M che opera nel settore alimentare: degustare i Chicken Nugget.

Ci sono lavori tradizionali, lavori moderni e lavori che nessuno vorrebbe mai fare. Poi ci sono anche i lavori strani, come quello proposto dall’azienda britannica B&M che opera nel settore alimentare: degustare i Chicken Nugget.

B&M, che è in procinto di lanciare nuovi prodotti surgelati sul mercato, sta cercando una figura professionale decisamente singolare: un assaggiatore di Chicken Nugget.

Per aiutarci a garantire che la nostra gamma sia la migliore del paese, offriamo a una persona fortunata la possibilità di provare alcuni dei nostri prodotti, questo lo strano annuncio di lavoro dell’azienda.

E quali requisiti sono richiesti per una figura di questo tipo? Sono sei – decisamente ironici – come si può leggere nell’inserzione

  • Comprare sempre un box da 20 di Chicken Nugget e non condividerlo con nessuno
  • Essere sempre il primo ad alzarsi ogni volta che qualcuno in ufficio ha portato una torta
  • Quella volta in cui al buffet sono caduto e ho salvato prima il piatto che me stesso”
  • Andare agli eventi o alle feste solo perché c’è cibo gratis
  • Capire l’importanza di un ‘fish finger sandwich’
  •  Saper condurre una presentazione in power point sul ragionamento che sta dietro al fatto che le patatine ricce siano più belle delle patatine fritte classiche

E il compenso? La persona che sarà selezionata per il lavoro otterrà 25 buoni da 25 euro al mese da utilizzare per acquistare prodotti freschi o surgelati in uno dei negozi della catena B&M. Il degustatore dovrà ovviamente inviare dei feedback all’azienda sulla qualità dei prodotti mangiati.

Purtroppo per gli italiani che stavano già pregustando l’idea di essere “pagati per mangiare”, c’è una brutta notizia: la sede del lavoro si trova infatti a Merseyside, nel Regno Unito.