logo
Stai leggendo: Come Leroy Merlin può renderti sia un mago del fai da te che una persona migliore

Come Leroy Merlin può renderti sia un mago del fai da te che una persona migliore

L'azienda offre dei corsi di fai-da-te presso alcune strutture, situate in tutta Italia, bisognose di restauro: ecco il suo progetto di volontariato.

Spesso in casa c’è bisogno di fare qualche lavoretto, e se non vogliamo spendere molti soldi dobbiamo ingegnarci a risolvere con il fai-da-te. Ma non è certo semplice: che si tratti di riparare un rubinetto che perde o di tinteggiare casa, è importante sapere bene dove mettere le mani.

Per questo motivo, da anni Leroy Merlin offre ai suoi clienti dei corsi gratuiti che spaziano tra i tanti piccoli interventi che possono essere utili per la propria abitazione. Nella maggior parte dei casi, questi corsi si tengono in appositi laboratori situati presso i punti vendita più grandi della catena.

E così, decine di persone si riuniscono per imparare a verniciare, piastrellare, posare pavimenti, posizionare sanitari e molto altro. Però, alla fine del corso, tutto il materiale utilizzato viene gettato. D’altronde, non si possono certo rimettere in vendita delle piastrelle già attaccate a una parete, né la vernice può tornare miracolosamente nel suo apposito contenitore. Uno spreco di risorse incredibile, che ha dato lo spunto per un nuovo progetto di beneficenza: Lessons For Good.

In pochi mesi, l’iniziativa di Leroy Merlin ha ottenuto un incredibile successo. Si tratta di un’idea davvero molto semplice, eppure geniale: perché non spostare i laboratori in cui si tengono i corsi in strutture che necessitano di ristrutturazione, in modo da utilizzare materiale e risorse umane non solo per imparare un mestiere, ma anche per aiutare chi ne ha bisogno?

Oggi, l’azienda ha in campo oltre 50 progetti presso diverse strutture quali scuole, centri di accoglienza, onlus e case famiglia. Molte di queste erano in condizioni di grande disagio, con l’intonaco che cadeva a pezzi e bagni inutilizzabili.

Grazie allo sforzo congiunto degli operatori di Leroy Merlin, che hanno messo a disposizione la loro competenza, e dei volontari-studenti che hanno partecipato ai corsi e offerto la loro manodopera, molte strutture sono state messe finalmente a nuovo. L’iniziativa, che ha avuto il patrocinio dell’Associazione Bricolage del Cuore, si è rivelata incredibilmente soddisfacente. Olivier Jonvel, amministratore delegato di Leroy Merlin Italia, l’ha così descritta:

“È la prima volta che Leroy Merlin Italia organizza un’iniziativa di questa portata, per cui c’è grande attenzione e curiosità anche da parte della casa madre. Lessons For Good rappresenta al meglio la nostra idea che sia possibile un nuovo modello economico sostenibile. Ogni anno realizziamo circa 2.500 corsi gratuiti di fai da te per trasferire il nostro saper fare a chiunque abbia voglia di imparare a rinnovare personalmente la propria casa. Con questa iniziativa vogliamo spingerci fuori dai nostri negozi e unire fondamentalmente tre grandi azioni: imparare, fare, aiutare. Queste tre anime, racchiuse in un unico progetto, ci permettono di essere partecipi al miglioramento della vita delle comunità locali con il contributo dei nostri clienti, artigiani, partner. Con Lessons For Good vogliamo dimostrare come ognuno di noi può essere utile al bene collettivo”.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...