logo
Stai leggendo: L’Estetista Cinica: “Sei magra, sei grassa, quel vestito non ti sta bene… Basta!”

L'Estetista Cinica: "Sei magra, sei grassa, quel vestito non ti sta bene... Basta!"

Cristina Fogazzi, meglio conosciuta sui social come L'Estetista Cinica, ha deciso di dire basta ai commenti negativi ricevuti sul web attraverso un post social che ci fa riflettere sul vero significato di "bellezza".

È ora di dire basta. Basta alle considerazioni non gradite, basta ai consigli non richiesti, ma, soprattutto, basta a tutti quei commenti negativi sul nostro aspetto fisico. A mettere una volta per tutte la parola “fine” alla piaga dei commenti sul web è Cristina Fogazzi, meglio conosciuta sui social come L’Estetista Cinica.

Sei magra, sei grassa. Stai bene col blu, ti preferivo col verde Quel vestito ti sta male, quel rossetto ti sta bene. Io, credo anche voi, non faccio la modella.

Comincia così il suo post che è più una poesia, un saggio alla diversità e al piacersi per così come si è. La maggior parte di noi – soprattutto nel mondo dei social network – si è trovata davanti a considerazioni non richieste: “Quel vestito non ti valorizza. Quelle scarpe non ti stanno bene. Il verde non è il tuo colore“.

Tanti piccoli commenti, alcuni fatti con disprezzo, altri senza neppure pensarci, ma che in egual modo ci hanno ferito. È davvero così importante raggiungere la perfezione, non possiamo essere unicamente noi stesse?

Non devo essere giudicata per il mio corpo, vestito, rossetto, capello. E non ditemi che “sono un personaggio pubblico” perché mi viene da ridere. Smettiamola di giudicarci reciprocamente e di continuo per il nostro aspetto fisico. Smettiamola di cadere nella trappola del bello=buono=vincente=di successo.

Continua nel suo pensiero la blogger, esponendo agli utenti di Facebook una soluzione a questo problema social fin troppo bypassato.

Impariamo ad essere indulgenti con noi stesse e con gli altri. La vita è già piena di insidie, credo possiamo smetterla di complicarcela l’un l’altra con delle inutilità.

Perché sì, è di inutilità che si sta parlando. Cosa importa dell’aspetto fisico, cosa della taglia?

Sono grassa? Sono magra? Sto bene con la frangia? Sto meglio senza?
Sono Cristina, vi parlo di cose utili, provo a informarvi facendovi sorridere. Non basta questo?

Cristina Fogazzi concorda col dire che nulla di tutto ciò ha una vera valenza quando si parla di professionalità e noi non possiamo fare altro che concordare.