La pandemia ha segnato l’inizio di una nuova era, anche per quanto riguarda la nostra vita sentimentale.

Secondo una ricerca svolta dalle app di appuntamenti Bumble e Plenty of Fish – i cui dati sono stati riportati dal The Independent – moltissime persone single in tutto il mondo sono alla ricerca di nuove modalità di approccio con i potenziali partner. In questo, le app di appuntamenti online sembrano fare al caso loro.

Le nuove tendenze del dating online, coniate da queste app, includono il fast forward, l’explori-dating,  il consciuosly single, il dry dating e il power PDA.

1. Il fast-forward

Una delle tendenza più discusse del momento è sicuramente il fast-forward.

Questa tecnica consiste in un periodo di frequentazione brevissimo ma molto intenso, durante il quale i partner sperimentano tutto ciò che, in una relazione tradizionale, si sperimenterebbe nell’arco di diversi mesi o anni.

Si passa dal primo appuntamento, in cui ci si racconta tutto della propria vita privata e professionale, al rapporto sessuale fino alla separazione definitiva dopo poche settimane.

Pheramor, l'app di dating che ti trova l'amore grazie... al DNA

Una relazione super veloce, quindi, durante la quale una grande maggioranza (61%) di chi l’ha provata ha dichiarato di dare la priorità alla disponibilità emotiva del potenziale partner, mentre quasi un quarto (23%) ha affermato di preoccuparsi meno dell’aspetto fisico.

2. L'explori-dating

Oltre a dare maggiore importanza ai loro bisogni emotivi, i single hanno anche passato più tempo a chiedersi quale sia esattamente il loro “tipo”, svolgendo ricerche certosine sulle app di incontri.

Il 43% delle persone attive su Bumble afferma che descriverebbe il proprio approccio nella ricerca del partner come “esplorativo”: non bastano, quindi, l’aspetto fisico o gli interessi in comune. Di una persona si vuole sapere il più possibile, per evitare di rimanere delusi.

Honesty bombing: perché la pandemia ci ha reso sinceri sin dal primo incontro

Le abitudini del partner vengono quindi messe sotto una lente di ingrandimento e si scandagliano minuziosamente tutti vari aspetti della sua vita (in questo i social svolgono un ruolo chiave).

3. I consciously single

Bumble ha anche rilevato un cambiamento nel numero di persone che scelgono di rimanere “consapevolmente single”. Durante la pandemia, il 53% delle persone sull’app ha affermato di aver capito che non c’è niente di male nel stare da soli per un po’.

Molte di queste persone (il 54%) hanno dichiarato che, in questo modo, acquisiranno una maggiore indipendenza emotiva e saranno più consapevoli e mature quando decideranno di ricominciare a uscire con qualcuno.

4. Il dry dating

La ricerca di Bumble ha oltretutto constatato che, dopo la pandemia, sempre più persone (34%) prenderanno in considerazione l’idea di andare a un dry dating, in cui è bandito il consumo di alcol. Una nuova tendenza molto in voga in UK.

Uno studio pubblicato dall’Università di Sheffield all’inizio di quest’anno, infatti, ha mostrato che il consumo di alcol in Scozia e in Inghilterra è considerevolmente diminuito tra marzo e giugno 2020 rispetto all’anno precedente. Questo cambiamento di abitudini si è evidentemente riflesso anche nelle app di appuntamenti.

5. Il power-PDA

La ricerca ha anche previsto il grande ritorno del power PDA (Public Display of Affection), ora che i tassi di vaccinazione stanno aumentando in tutto il mondo. Questa tendenza è sostenuta da celebrità come Megan Fox, Machine Gun Kelly, Kourtney Kardashian e Travis Barker, e consiste nel lasciarsi andare a manifestazioni di affetto in luoghi pubblici.

Quasi il 70% degli iscritti alle app di incontri in tutto il mondo ha affermato di essere più aperto alle manifestazioni pubbliche di affetto in epoca di post-pandemia.

Articolo originale pubblicato il 24 Novembre 2021

La discussione continua nel gruppo privato!
Seguici anche su Google News!