logo
Stai leggendo: Monty, il Gatto Disabile che Nessuna Voleva. Ora è una Star del Web

Monty, il Gatto Disabile che Nessuna Voleva. Ora è una Star del Web

Ha un sito, una pagina Facebook, un canale YouTube, un profilo Instagram... Si tratta di Monty, gatto affetto da una grave alterazione cromosomica, adottato da un paio d'anni da una coppia danese, che ora vuole aiutare tramite sottoscrizioni e vendita di merchandising animali e persone di tutto il mondo che sono emarginati per la loro diversità.
Fonte: Instagram - @monty_happiness
Fonte: Instagram – @monty_happiness

Sembrava che nessuno lo volesse. Monty, gatto affetto da una malattia genetica evidente, che alcuni hanno equiparato a quella che nell’uomo è la sindrome di down, ha dovuto aspettare parecchio prima che qualcuno si decidesse ad adottarlo: era un trovatello, per giunta malato, ospitato in un gattile. Alla fine è stata una coppia danese a prenderlo con sé, Michael e Mikala, ma anche loro, nei primi momenti, erano quanto meno scettici.

Non è stato facile: non si hanno molte informazioni su questa malattia…

Ad affermarlo è Michael, che aveva addirittura pensato di riportare il micio al gattile.

Ma il pensiero di staccarci da lui era così traumatico che abbiamo deciso di continuare. Gioca con noi ed è sempre allegro, come fosse un cucciolo, anche se ormai ha 5 anni: è dolce e legatissimo a me, si ostina a dormire ogni notte tra le mie gambe.

Monty, gatto webstar affetto da sindrome di down
Monty con Mikala e Michael – Fonte: Facebook @Monty

Chiariamo subito una cosa, le testate di tutto il mondo hanno rimbalzato la notizia parlando senza esitazione di Monty, il gatto con la Sindrome di Down. Noi abbiamo preferito andarci più cauti, non tanto perché alcune fonti parlino di bufala del gatto down e sostengano l’impossibilità che un animale abbia questa malattia, quanto perché il tema è delicato e va affrontato di conseguenza.
La sindrome di down è una malattia generata da un’anomalia del cromosoma 21 del patrimonio cromosomico umano, molto diverso da quello degli animali (il numero stesso dei cromosomi cambia radicalmente). Da qui il fatto per cui alcuni sostengono non sia possibile parlare di un gatto down, mentre altri sostengono che la malattia esista, anche nel mondo animale, solo riguardi altri cromosomi, generando però sintomi e problematiche simili.

Premessa fatta, la questione non cambia, Monty era un gatto che nessuno voleva, perché una malattia genetica lo rendeva meno accattivante di altri (per completezza di notizia: altri ancora parlano di sfondamento del setto nasale)… Sulla pagina Facebook che Mikala e Michael hanno aperto per Monty (Personaggio Pubblico con quasi 150mila fan), lo stesso viene descritto come

un ragazzo speciale, nato con alterazione cromosomica, adottato dal gattile quando aveva tre anni. Sembrare diversi non significa che tu non possa essere fantastico!

E ancora, si tratta di un cucciolotto

davvero amichevole e socievole, non ha paura di nulla e nessuno: semplicemente, ama avere attenzione. Monty è ora un ambasciatore per animali e persone di tutto il mondo che non sono perfette agli occhi di tutti. Sta anche sostenendo gli animali ospitati in strutture e la sterilizzazione e la castrazione come soluzione per gli animali randagi. La sua famiglia vende merchandising a tema con il messaggio: “L’amore prima dell’apparenza e l’accettazione per come sei“. Ogni cent che riceviamo viene donato a gattili di tutto il mondo.

Il merchandising di Monty per sostenere altri animali
Una parte del merchandising di Monty – Fonte: montyboy.net

Monty è una vera e propria star del web. Oltre ad avere un sito suo e una pagina Facebook che va a gonfie vele, il gatto è anche titolare di un profilo Instagram con 18.500 follower, di un canale YouTube e persino di un indirizzo mail tutto suo, [email protected].

Inoltre Michael e Mikala hanno aperto una sottoscrizione sul sito di crowdfunding Indiegogo per sostenere il gattile dove è cresciuto il loro micio. Si tratta della struttura Kattens Vaern, che salva più di mille gatti all’anno. Il personale, si legge nella descrizione della pagina dedicata,

è gentile e sorridente, pieno di passione e amore per i gatti. Inoltre, il gattile ci ha dato tutto il supporto per i problemi di Monty: la struttura ha una sua clinica e i veterinari ci sono ogni volta che c’è bisogno di aiuto. Ora il nostro gatto sta bene e sta vivendo una vita meravigliosa. Il gattile si sostiene con donazioni private: i gatti godono di molto spazio e di gabbie confortevoli. Vengono coccolati e fatti giocare ogni giorno e i gatti che possono stare all’esterno godono di un fantastico parco giochi.

 

Monty, sottoscrizione su Indiegogo
Fonte: Facebook @Monty
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...