logo
Stai leggendo: Palermo, rubati tutti i panettoni del centro anziani di Borgo Nuovo

Palermo, rubati tutti i panettoni del centro anziani di Borgo Nuovo

Si tratta del quarto raid in appena venti giorni ai danni di un centro per anziani di Palermo: stavolta i ladri hanno portato via panettoni di Natale e bevande.
panettoni

È allarme furti e vandalismo a Borgo Nuovo, a Palermo, dove dal 14 novembre scorso la situazione sembra essere fuori controllo visto che, in una sola notte, come scrive Repubblica (edizione Palermo), i vandali hanno dato fuoco a due automobili parcheggiate nell’atrio della chiesa di San Cristina, poi – non contenti – hanno distrutti i locali della ludoteca di Arciragazzi e infine hanno saccheggiato i pochissimi spiccioli trovati nell’ufficio del centro anziani. Le forze dell’ordine hanno alzato la guardia nelle ultime settimane ma quello che è successo stanotte non ha precedenti: ignoti sono entrati nel centro anziani di Borgo Nuovo stavolta per rubare i panettoni di Natale e persino le bevande. Un furto singolare visto che difficilmente in quella struttura i malviventi avrebbero potuto rinvenire del denaro da sottrarre. E, tra l’altro, si tratta del quarto raid in venti giorni.

“Hanno scassinato il portone e hanno portato via i panettoni di Natale, per fortuna alcuni erano già stati distribuiti. C’è scoramento perché solo pochi giorni fa sono entrati e hanno preso la macchinetta del caffè. È una lotta tra noi e loro” ha dichiarato il presidente della quarta circoscrizione Fabio Teresi commentando a Repubblica l’accaduto, l’ennesimo furto. Il grido di aiuto è forte e chiaro: i residenti del quartiere si sentono soli. “La vigilanza e la presenza delle forze dell’ordine è aumentata ma, purtroppo, dalle 19.30 in poi non c’è più alcun presidio, chiediamo che Borgo Vecchio venga sorvegliato anche di notte. Non possiamo perdere questa battaglia” ha concluso Teresi.

Intanto l’Amap – che si occupa dell’approvvigionamento idrico a Palermo – ha contattato il centro anziani offrendosi di riacquistare subito i 100 panettoni sottratti dai ladri. Anche il sindaco di Palermo Leoluca Orlando, esprimendo solidarietà per quanto accaduto, ha annunciato su Facebook di voler potenziare i controlli attraverso le autorità locali (Polizia Municipale) al fine di “colpire ed isolare inciviltà e responsabili di reati”.