logo
Stai leggendo: Pavia: sbranato e ucciso dal suo cane, regalo di un amico

Pavia: sbranato e ucciso dal suo cane, regalo di un amico

Un uomo viene ucciso dal suo cane in giardino.Una storia che lascia a bocca aperta tutti gli amici e i vicini di casa.
sbaranato-cane

Fausto Schiavi è morto, a 47anni, ucciso dal suo cane. Un cane che gli teneva compagnia ma che improvvisamente l’ha aggredito e azzannato a lungo, in diverse parti del corpo, provocando delle ferite fatali.

Schiavi, che era vedovo, era in giardino con il suo cane, un Dogue de Bordeaux. Gli esperti assicurano che è un cane molto forte e prestante ma anche estremamente docile. Abbaia solo in caso di necessità. Franco teneva con sè il cane da qualche anno, era il regalo di un amico.

L’animale ha improvvisamente cambiato atteggiamento e ha ripetutamente azzannato il padrone. 

Morsi che hanno provocato ferite profonde nel corpo dell’uomo. Il 47enne di Sannazzaro perdeva molto sangue, ma ha avuto la forza di raggiungere il telefono di casa e di chiamare il 118. Sono subito arrivate un’automedica e un’ambulanza, oltre ai carabinieri della compagnia di Voghera (Pavia). Ma purtroppo, non c’era più nulla da fare: le sue condizioni erano gravissime. Un episodio drammatico che ha lasciato sgomenti parenti e vicini di casa.