Il 2022 è stato l’anno dei matrimoni, ma quanto costa in media sposarsi in Italia? In realtà la risposta non è semplice, dato che molto dipende da che tipo di matrimonio si sceglie e se si opta per una celebrazione in grande stile o per una più “essenziale”.

Sono molte le cose che andrebbero prese in considerazione quando si fa l’inventario per un matrimonio. Paradossalmente, l’atto di sposarsi non richiederebbe esborso di denaro. Si potrebbe infatti recarsi semplicemente in Comune e ufficializzare la propria unione in mezza giornata. I matrimoni tradizionali, però, richiedono di norma un grande investimento economico.

Normalmente per un matrimonio, soprattutto se officiato nel Sud Italia ma non solo, le spese sono tutt’altro che irrisorie. Se si opta per un matrimonio civile con circa 30 invitati, essenziale e a buffet libero, è difficile spendere meno di  1.500 euro per il ricevimento. A questa cifra vanno poi aggiunte le spese per l’abito di nozze, le bomboniere e la location.

Idee matrimonio originali per chi non vuole 'il solito matrimonio'

Secondo il Libro Bianco del Matrimonio, il costo medio delle nozze in Italia prima del COVID-19 si aggirava tra i 15.000€ e i 25.000€. Il 53% degli sposi non si indebita con la banca e preferisce tirare fuori i soldi di tasca propria. Solo il 5% richiede un prestito. La spesa media per ogni invitato si aggirava intorno ai 223€, con un numero di invitati maggiore al Sud (138) rispetto al Nord (100) e al centro (118).

Chiaramente si andrà a spendere di più man mano che crescono gli invitati. La spesa per il catering, infatti, è quella più onerosa. Altrettanto costosi sono gli abiti da cerimonia e il viaggio di nozze, che però si può coprire se si sceglie di ricevere come dono di nozze una cifra in denaro.

Le migliori 25 foto di matrimonio durante la pandemia
26

Altre spese che vanno assolutamente conteggiate sono le fedi nuziali, i fiori, i musicisti, gli animatori per gli eventuali bambini, il noleggio auto, gli abiti delle damigelle e l’offerta da dare alla chiesa. Ovviamente se si opta per un rinfresco a portate e non per un buffet il prezzo lieviterà enormemente. La cifra media richiesta a persona, in questo caso, sarà di circa 80/100 euro. Anche la location è molto importante. Un agriturismo, ad esempio, avrà ovviamente un costo molto minore rispetto a un castello.

Comunque sia, il ricevimento di nozze è sempre molto costoso, che sia semplice o sfarzoso, e moltissime sono le variabili da considerare. L’importante, quando lo si organizza, è fare un inventario il più possibile preciso, che tenga conto anche di eventuali extra o imprevisti.

Articolo originale pubblicato il 12 Settembre 2022

La discussione continua nel gruppo privato!
Seguici anche su Google News!