logo
Stai leggendo: Ricky Martin shock: “prima di dichiararmi omosessuale ero omofobo”.

Ricky Martin shock: "prima di dichiararmi omosessuale ero omofobo".

Ricky Martin confessa: "Per accettare la mia vera natura, sono stato un omofobo e me ne vergogno".
(foto:Web)
(foto:Web)

Ricky Martin, in un’intervista a Gq, rilascia una dichiarazione che lascia a bocca aperta soprattutto di questi tempi: “Prima di fare coming out (ormai 3 anni fa, ndr) ero omofobo.”

“Quando tutti ti dicono che sei sbagliato, la società, la tua fede, la tua fiducia va in pezzi. Ho sfogato la mia rabbia con tutti quelli che erano attorno a me. Ero molto, molto arrabbiato e davvero ribelle. Ero solito guardare i gay e pensare, non sono come loro, non sono cosi’ e non voglio essere cosi’, non sono io. Mi vergognavo di me stesso. Ora ripenso al passato, e realizzo che perseguitavo le persone che sapevo fossero gay. Avevo interiorizzato l’omofobia, e pur realizzando che mi stavo confrontando con chi ero veramente, volevo fuggire da tutto ciò.”

Una reazione che non stupisce molto, perchè spesso il primo omofobo è colui che ha paura di guardare dentro se stesso.

Un pasaggio che molti fanno per capire, ma soprattutto accettare, la propria natura. 

Ha poi aggiunto di volersi impegnare per garantire però ai suoi figli un mondo migliore e di essere vicino loro qualunque decisione prendano.