La salute mentale è un argomento che sta particolarmente a cuore a Kate Middleton, tanto che la sua prima uscita pubblica ufficiale dopo l’annuncio della terza gravidanza è stato proprio in occasione della Giornata mondiale della sanità mentale, il 10 ottobre scorso, a Buckhingam Palace.

Alla Roe Green Junior School di Londra la duchessa di Cambridge – al sesto mese di gravidanza – torna sul tema della salute mentale con un discorso pubblico, con particolare attenzione ai pregiudizi sui disturbi mentali dei più piccoli. Inoltre Kate insieme al marito William e al cognato Harry hanno dato vita ad una campagna, denominata Heads Togheter, il cui prossimo passo prevede lo sviluppo di un sito web per aiutare studenti e insegnanti che hanno problemi con le malattie psichiche.

Sappiamo che la salute mentale è un tema che riguarda tutti noi, bambini e genitori, giovani e anziani, uomini e donne, di ogni provenienza e in qualsiasi circostanza – ha dichiarato Kate come riporta Vanity Fair – E ci siamo resi conto che il semplice atto di discutere di salute mentale, rompendo il muro del silenzio, può fare la differenza. Iniziare una conversazione su questo, e oggi lo stiamo facendo, è già un inizio.

Bisognerebbe occuparsi della salute mentale dei bambini tanto quanto ci si occupa di quella fisica. Se si interviene quando si è ancora piccoli, si possono evitare molti problemi che da adulti sarebbero più difficili da affrontare

Kate Middleton in tuta gioca con i bambini e mostra il pancione
La discussione continua nel gruppo privato!
Seguici anche su Google News!