logo
Stai leggendo: “Salviamo il piccolo Matteo”: ha la leucemia e necessita del trapianto di midollo

"Salviamo il piccolo Matteo": ha la leucemia e necessita del trapianto di midollo

È il sito della scuola frequentata da Matteo, 7 anni e affetto da leucemia, a pubblicare l'annuncio: il piccolo necessita del trapianto di midollo osseo il prima possibile. Attualmente, infatti, è ricoverato in ospedale.
leucemia

È il sito della scuola “Grazia Deledda” di Catania a pubblicare un annuncio – che sta facendo il giro del web – in cui si chiede aiuto per un alunno della scuola. Il protagonista di questa vicenda è Matteo Giuffrida, 7 anni, affetto da leucemia: il piccolo necessita del trapianto di midollo osseo il prima possibile. Attualmente, infatti, è ricoverato. Questo il messaggio della scuola:

“Su richiesta dei genitori del piccolo Matteo Giuffrida, alunno del nostro Istituto, si pubblica il seguente appello in cui si ricercano potenziali donatori di midollo osseo compatibili a quello del bambino. Necessita di essere sottoposto al trapianto di midollo osseo il più presto possibile”

Ecco come fare per aiutarlo:

“I potenziali donatori devono recarsi in un centro Admo per eseguire gratuitamente un test di compatibilità che consiste in un semplice prelievo di sangue, necessario per la tipizzazione ed immissione nella banca dati. In seguito, i potenziali donatori (più saranno, più aumenterà la possibilità di trovare quello perfetto) risultati idonei saranno contattati per confermare la disponibilità alla donazione per consentire a Matteo di essere sottoposto a questo delicato intervento”

I requisiti fisici richiesti ai donatori sono: età tra i 18 e i 35 anni; peso corporeo superiore ai 50 chilogrammi; non essere affetti da malattie croniche gravi o da patologie infettive. Per sottoporsi al prelievo non occorre ricetta medica. I prelievi potranno essere eseguiti al Policlinico di Catania, previo appuntamento.

La scuola “Grazia Deledda” mette a disposizione anche il numero della Sig.ra Vinci Francesca, responsabile del Centro ADMO di Catania (3928831948) a cui è possibile rivolgersi per qualsiasi chiarimento. Il piccolo Matteo necessita di un aiuto il prima possibile: il trapianto di midollo osseo è urgente. Non si può più attendere.

“I genitori ringraziano coloro i quali si adopereranno per aiutare il piccolo Matteo”, con queste parole si conclude il comunicato stampa della scuola “Grazia Deledda” di Catania.